Waze

Waze diventa ancora più smart con la segnalazione degli eventi mondani

Waze ormai è entrato a far parte del club delle applicazioni immancabili sui nostri smartphone: il navigatore social multipiattaforma ci permette di conoscere sempre in tempo reale le condizioni del traffico attraverso le segnalazioni degli altri utenti, permettendoci di scegliere il tragitto più veloce. Da oggi però sarà ancora più efficiente grazie alla collaborazione del Global Event Partner Program. Vediamo in cosa consiste.

Attraverso questa partnership, Waze sta cercando di riunire tutti gli organizzatori di eventi a segnalare eventuali blocchi stradali o deviazioni momentanee studiate per poter consentire lo svolgimento di esse. In questo modo potremo contare quindi su una collaborazione professionale e affidabile.

Waze
Da oggi sul nostro display non vedremo solo il traffico, ma anche gli eventuali blocchi programmati per lo svolgimento di eventi straordinari.

Quali vantaggi comporta? Innanzi tutto gli utenti non dovranno “conoscere” di persona la situazione per poter segnalarla agli altri wazers, ma comparirà direttamente sulla mappa. In secondo luogo potremo sapere il motivo per cui dovremo effettuare il cambio di itinerario e anche per quanto tempo sarà imposto il blocco.

Gli organizzatori non segnaleranno solamente l’evento, ma avranno anche l’opportunità di suggerire sulla mappa le zone per parcheggiare nel caso gli utenti siano intenzionati a parteciparvi. Al momento le compagnie organizzatrici che aderiscono al Global Event Partner Program sono solo 20, ma c’è da scommettere che ben presto la lista si andrà a rafforzare.

Waze
Screenshot riportante la nuova funzionalità di Waze.

Grazie a questa nuova feature avremo ancor più sicurezza durante i nostri spostamenti, evitando già dalla partenza spiacevoli inconvenienti di traffico o accessi bloccati. Per chi volesse controllare di persona il progresso delle adesioni, può recarsi direttamente a questa pagina.