Pokémon GO

Troubleshooting di Pokémon Go: tutti i problemi più comuni

Il nuovo gioco di Niantic ha tenuto incollati agli schermi degli smartphone milioni di giocatori in tutto il mondo, risultando in poco tempo uno dei giochi di maggiore successo degli ultimi anni. Il problema che al momento si può imputare a questo titolo è che, fin dall’inizio, non è stato esente da bug e problematiche. Vediamo quindi un compendio sul troubleshooting di Pokémon Go: un riassunto delle problematiche al momento più comuni e delle possibili soluzioni.

Il Troubleshooting di Pokémon Go non è mai stato così facile!

I problemi che il gioco di Niantic può presentare sono parecchi perché il gioco è ancora in via di sviluppo e riceve costanti aggiornamenti da parte degli sviluppatori della software house.

 1  “Si è verificato un problema con i nostri server”, cosa fare?

Troubleshooting di Pokemon GO
I server di Pokemon Go non sono sempre funzionanti, purtroppo.

Il problema più comune che tutti i giocatori di Pokémon Go hanno riscontrato almeno una volta durante le loro partite, è l’errore “Si è verificato un problema con i nostri server” che indica un malfunzionamento a livello dei server di Niantic. Questo errore può verificarsi qualora i server siano in manutenzione, o sia in corso un aggiornamento o ancora ci sia un sovraccarico di accessi nel server.

In questo caso tutto quello che possiamo fare è ritentare successivamente fino a quando troveremo il server “libero” e funzionante. Alcune fonti consigliano di effettuare sempre l’accesso con l’account Google in quanto presenta minori problematiche di server, mentre coloro che utilizzano l’account del Club Allenatori di Pokémon hanno più possibilità di incappare in questo errore.

 2  Segnale GPS Assente

Questo è un altro errore piuttosto comune, ma sarebbe giusto studiarne le cause prima di chiamarlo errore. Il motivo principale di questo messaggio da parte del gioco potrebbe essere semplicemente una scarsa copertura GPS nel luogo in cui ci troviamo, o magari abbiamo soltanto lasciato il GPS disattivato.

Proviamo ad andare nelle impostazioni di localizzazione del nostro dispositivo ed accertiamoci di aver attivato il GPS e di averlo impostato sulla modalità ad “Alta Precisione”, poi rientriamo in gioco. Se il problema non si è ancora risolto, proviamo a riavviare il gioco o addirittura il device e dovremmo aver risolto (sempre se in quel momento i server di Pokemon Go stiano funzionando).

 3  Connessione ad Internet Non Disponibile

Troubleshooting Pokemon Go
Questa è la mappa del gioco. Qualora non dovesse essere caricata, potrebbero esserci problemi di connessione

Simile al messaggio di prima, potrebbe indicare che al momento la nostra connessione ad internet è di scarsa potenza e non ci permette di giocare correttamente, o ancora, potremmo aver dimenticato di attivare la connessione dati. Proviamo a disattivarla e riattivarla, altrimenti riavviamo il gioco. Se il problema dovesse presentarsi ancora, ci toccherà riprovare in un secondo momento.

 4  Problemi di compatibilità con i device

Pokémon Go, ci spiace dirlo, non è compatibile con tutti i dispositivi dotati di GPS presenti al momento in commercio. Ha dei requisiti molto specifici per quanto riguarda il sistema operativo: il gioco su smartphone Android necessita di uno schermo con risoluzione almeno di 1280×720 pixel e una versione del sistema operativo compresa tra la Android 4.4 KitKat e 6.1 Marshmallow.

Per quanto riguarda iOS, invece, il gioco è compatibile con gli iPhone a partire dal modello 5 purché si abbia almeno iOS 8 installato. Non è possibile giocarci con iPad solo Wi-Fi, ovviamente.

 5  L’audio si sente in maniera distorta

Pare che questo sia un problema già conosciuto dallo staff di Niantic, che sta lavorando ad una soluzione definitiva. Al momento il problema sembra presentarsi solo per coloro che utilizzano un dispositivo audio esterno connesso tramite Bluetooth.

 6  Progressi di gioco resettati

Troubleshooting Pokemon Go
A volte potreste trovarvi con due account e pensare di aver perso i progressi…

Se ad un certo punto nell’avviare il gioco e nell’effettuare l’accesso, dovessimo notare i nostri progressi resettati (il gioco comincerà di nuovo dall’inizio, con noi al livello 1), non disperiamo, con tutta probabilità abbiamo effettuato l’accesso con un account diverso da quello utilizzato all’inizio. Ogni account ha i suoi progressi salvati sul cloud quindi sarà necessario accedere sempre con lo stesso account (Google o Club Allenatori di Pokemon) per mantenere i nostri progressi.

 7  Il gioco consuma troppa batteria

Questo gioco, è risaputo, è un vero e proprio killer dell’autonomia delle batterie. Non possiamo fare molto a riguardo, considerando che uno degli ultimi aggiornamenti ha rimosso la funzione di Risparmio Energetico all’interno delle opzioni del gioco. Quello che possiamo provare a fare è abbassare la luminosità dello schermo (cosa purtroppo non molto fattibile se ci si trova di giorno all’aperto).

Leggi anche: Come risparmiare batteria Android: tutti i trucchi

Un’altra possibile soluzione, sarebbe quella di aprire Google Maps sul proprio dispositivo e scaricare in modalità offline le mappe delle zone che si è soliti visitare più spesso, così da risparmiare leggermente sulla batteria e sulla connessione dati del nostro smartphone.

Questi al momento sono gli inconvenienti più comuni di Pokémon Go. Se avete dei dubbi o avete riscontrato altri problemi, indicateli nei commenti e proveremo a darvi una risposta!