Premier League

Premier League: finalmente la app definitiva per gli appassionati

Da quanto è stata istituita, 25 anni fa, la Premier League ne ha fatta di strada. Il Campionato di calcio nazionale per eccellenza si è confermato sempre più come il riferimento in fatto di competitività e modello economico da seguire per tutti i rivali: gli appassionati sono sparsi in tutto il mondo e spesso non risulta facile seguire gli impegni del proprio team. Ma finalmente questo non sarà più un problema con l’arrivo della nuova app per Android Premier League.

Nel 1992 i club della First Division decisero di essere autonomi nella contrattazione dei propri introiti senza dover far riferimento ad intermediari e fondarono la Premier League, l’equivalente della nostra Serie A. Il modello risultò vincente: il volume di affari si è moltiplicato vertiginosamente, gli stadi sono dei veri gioielli sempre stracolmi e i migliori giocatori subiscono il fascino di confrontarsi nella lega più competitiva.

Premier League
Il nuovo logo della Premier League: lo si potrà vedere di colorazioni differenti.

Quest’anno per seguire al meglio la corsa al titolo potremo contare sui servigi dell’app dedicata: grazie ad essa potremo consultare in qualsiasi momento i turni di campionato, i risultati di quelli precedenti, curiosità dal passato, statistiche inerenti ai match e i profili dei singoli giocatori, la classifica completa di dettagli, chi è il capocannoniere attuale, vedere gli highlights delle partite e seguire il live blogging del matchday.

Premier League
Vogliamo cambiare la nostra formazione al fantacalcio? Conoscere il nome del capocannoniere o le ultime news? Bastano pochi tap e sapremo tutto!

Chi segue il calcio inglese è a conoscenza che anche il team delle riserve e le giovanili hanno un ruolo importante: proprio per questo all’interno dell’app si avrà la possibilità di seguirle per non perdersi niente, ma proprio niente dell’intero movimento calcistico.

Per i più appassionati ci sarà anche l’opportunità di diventare fanta allenatori di un team tutto proprio e gestirlo direttamente dalla app: da qualche anno infatti sul sito ufficiale è possibile partecipare alla Fantasy Premier League. Le regole per costruire la squadra sono ben studiate affinché sia impossibile formare un team di soli fenomeni.

Premier League
Le statistiche, gli highlights e i video dei match del passato sono fondamentali per i veri appassionati.

Grazie alle statistiche fornite dalla EA Sports (sponsor della lega) i partecipanti possono studiare l’andamento dei giocatori nel corso della stagione. Fino alla campionato scorso questa applicazione era separata e a pagamento.

Oltre al rinnovamento del logo ufficiale (che avrà differenti colorazioni in base al mercato) la Premier League aggiorna la sua applicazione ufficiale con tante gradite novità, andando a completarsi in maniera eccellente. Chissà chi riuscirà a spuntarla quest’anno: a noi non ci resta che scaricare la app e non perderci nemmeno un kick off di questa stagione!