Polar M600: sport a 360° con Android Wear

Il mercato dei wearable, ovvero la tecnologia da indossare, è in forte crescita e lo dimostrano non solo le vendite, ma anche gli investimenti che le aziende del settore effettuano per offrire sempre una maggiore interazione con essi e soddisfare ancora di più le esigenze di chi acquista. Ieri Polar, azienda molto apprezzata, ha presentato M600, un nuovo smartwatch dal forte carattere sportivo.

Polar M600
Chi è Polar? L’azienda  capace di costruire il pirmo cardiofrequenzimetro wireless al mondo, lo Sport Tester PE2000.

Polar è una compagnia fondata nel 1977 in Finlandia che fornisce soluzioni tecnologiche per l’attività sportiva. Nata con lo scopo di monitorare gli allenamenti sugli sci, nel 1979 brevettò il primo cardiofrequenzimetro wireless per poi presentarlo nel 1982 sul mercato. Attualmente l’azienda presenta un’ampia gamma di dispositivi, da quelli più basilari ai più accurati e completi.

Polar M600
Le due varianti di colore in cui sarà disponibile il Polar M600.

Andiamo a scoprire meglio cosa offre questo nuovo Smartwatch. Polar M600 monta Android Wear e permetterà di monitorare al meglio qualsiasi tipo di attività fisica grazie alla sezione “Profili sport”, dove si avrà l’opportunità di scegliere diverse discipline e pianificare allenamenti specifici e mirati per raggiungere gli obbiettivi grazie anche al servizio Web Polar Flow.

Polar M600
Il cinturino di silicone permetterà, oltre ad un’elevat  comfort, di sfilare il Polar M600.

Le funzioni di Smart Coaching non finiscono qui: Polar M600 permetterà di visualizzare le nostre attività giornaliere, fornendo consigli pratici per incrementare i risultati mostrando i progressi dopo ogni sessione; sarà possibile confrontare le prestazioni giornaliere, settimanali e mensili; calcolerà il consumo calorico in base ai dati del corpo che andranno inseriti manualmente (altezza, peso, sesso e frequenza cardiaca).

Polar M600
Saranno ben 6 i led per rilevare i battiti cardiaci a bordo del Polar M600.

Per quanto riguarda invece le funzioni base, Polar M600 offre caratteristiche comuni agli altri smartwatch come il rilevamento del sonno, cardiofrequenzimetro (molto preciso con ben 6 led per il rilevamento) accellerometro e monitoraggio delle attività quotidiane 24 ore su 24, GPS, Bluetooth, impermeabilità fino a 10 metri garantita dallo standard IPX8 e retroilluminazione automatica.

Dotato di uno schermo TFT 240×240 Gorilla Glass 3 e processore MediaTek MT2601 monterà una batteria di 500mAh che dovrebbe garantire due giorni di autonomia. Grazie ad Android Wear la compatibilità con i nostri smartphone Android sarà completa: si potrà rispondere a telefonate, visualizzare notifiche o utilizzare app dedicate.

Polar garantisce anche la possibilità di salvare le sessioni di allenamento in file TCX, GPX o CSV in modo da poter utilizzare i dati contenuti con software di terze parti. M600 è già possibile prenotarlo sul sito dell’azienda al prezzo di 349€ in tre varianti: bianca, nera e a breve anche in rosso. L’uscita è stimata per il Q3 di quest’anno.