Google Maps

Google Maps mostrerà gli orari di Trenitalia in aggiunta ad altre feature

Google Maps si aggiorna nuovamente con tante feature interessanti, ma quella più importante e che tornerà molto utile a chi utilizza spesso la rete ferroviaria è inerente alla collaborazione intrapresa tra Mountain View e Trenitalia. Approfondiamo meglio tutte le nuove funzionalità che potremo utilizzare con la nuova release.

Nella nuova versione di Google Maps potremo sfruttare la funzione “traffico nelle vicinanze”, da non confondere con quella per gli eventi pianificati. Abilitandola potremo ricevere notifiche per monitorare in tempo reale la situazione in strada nella zona in cui saremo geolocalizzati.

Come un qualsiasi navigatore, Maps calcola sempre il percorso più veloce e comodo per raggiungere una destinazione, comprendendo anche strade che prevedono pedaggio. D’ora in poi si potranno impartire comandi all’app anche vocalmente chiedendogli esplicitamente di non prendere in considerazione queste opzioni. Attualmente i comandi funzionano solo in lingua inglese (“avoid highways”, “avoid ferries” e “avoid toll roads”).

Google Maps
Preferite non prendere una strada a pagamento ma avete le mani impegnate? Nell’ultima versione di Google Maps
potrete richiederlo tramite i comandi vocali.

Guide locali è una community internazionale (vedi link) di esploratori che condivide le proprie scoperte su Google Maps, aiutando così gli utenti a muoversi meglio e avere una maggiore quantità di informazioni. Se qualcuno ne fa parte ed ha raggiunto il livello 4, nella nuova versione di Maps potrà salvare i luoghi visitati andando a comporre una lista o crearne una con i posti che avrà intenzione di visitare.

Google Maps
Se aderite al programma Guide Locali potrete salvare i luoghi visitati e creare liste di quelli che vorreste visitare.

Ma arriviamo alla novità più succulente, ovvero la collaborazione con Trenitalia. Oltre alla possibilità di accedere al nuovo portale Wi-Fi station (attualmente disponibile solo nelle stazioni più importanti), avremo l’integrazione di Google Transit in Google Maps, permettendo agli utenti di conoscere gli orari dettagliati dei treni semplicemente inserendo la meta di partenza e quella di arrivo: per effettuare l’acquisto di un biglietto si verrà reindirizzati sul sito della compagnia ferroviaria italiana.

Google Maps
Sarà garantito anche l’utilizzo del portale WiFi Station di Trenitalia.

Quest’ultima novità si rivela molto importante non solo per chi è pendolare ed è costretto a viaggiare spesso, ma in particolar modo per i turisti che vengono in visita nel nostro Paese e hanno una maggiore predisposizione ad utilizzare i mezzi pubblici. Integrando al suo interno anche il programma Local Guides, Google Maps riuscirà a sostituire completamente le cartine geografiche?