Google Now

Google Now si rinnova introducendo Explore Interests

Google Now, l’assistente personale di Big G, inizia ad essere apprezzato anche nel vecchio continente e grazie ai suoi continui sviluppi ed aggiornamenti diventa sempre più accattivante, completo e indispensabile. Proprio nelle ultime ore Androidpolice ha scoperto delle nuove funzionalità inerenti alle schede.

Dalle prime immagini che sono apparse in rete, sembra che l’interfaccia grafica subirà una lieve modifica con l’introduzione della sezione “Explore Interests” (esplora interessi): ogni sezione di interesse verrà racchiusa in un riquadro che una volta tappato consentirà di navigare all’interno di esso utilizzando le schede di Google Now.

Google Now
Nonostante risulti essere un ottimo assistente, le schede di Google Now non hanno una precisa logica di visualizzazione.

Attualmente Google Now riepiloga gli interessi degli utenti in maniera sequenziale e senza una precisa suddivisione: con questo aggiornamento invece si potrà decidere cosa visualizzare a seconda delle esigenze di quel preciso momento. Se vorremo solamente conoscere il palinsesto televisivo della serata, potremo scegliere direttamente TV per visualizzarlo. Lo stesso procedimento sarà applicabile per gli Sport o il Meteo.

Google Now
Stando alle indiscrezioni di Androidpolice, la nuova versione di Google Now dovrebbe apparire così.

Dovrebbe essere introdotta anche la sezione degli argomenti più popolari e consultati nella zona, ampliando così l’offerta informativa di ciò che accade attorno a dove si sarà geolocalizzati. In ogni categoria saranno disponibili delle sottosezioni consultabili e aggiungibili ai nostri interessi a loro volta semplicemente tappando il tasto +.

Vista la forte concorrenza sul mercato, Google continua ad investire per migliorare e rendere più personalizzabile il proprio assistente personale. Al momento la rivoluzione grafica di Google Now è disponibile solo per pochi utenti e Big G non ha rilasciato nessuna informazione riguardo al roll-out, anche se si presume che presto potrà essere disponibile per tutti gli utenti. Qualcuno di voi ha già ricevuto l’aggiornamento?