Google Daydream

Google Daydream: la piattaforma per la realtà virtuale è più vicina che mai

Sono assolutamente incredibili gli sforzi che ogni giorno vediamo riposti nel settore della realtà virtuale. Ormai le notizie più “gettonate” sono quelle relative a visori e nuovi progetti riguardanti questa nuova frontiera della tecnologia. Oggi è il caso di Google Daydream, la piattaforma VR di Big G, che sembra essere sempre più vicina a noi.

A dare questa notizia è Bloomberg, che annuncia che la piattaforma di Google arriverà ufficialmente tra noi nel giro di “settimane”. Questo termine, “settimane”, è estremamente generico, ma sembra combaciare con quanto dichiarato dal colosso di Mountain View, che indicò questo autunno come periodo di rilascio della piattaforma Daydream.

Google ha dato la possibilità ad altri produttori partner, di creare ulteriori versioni di visori Daydream a loro piacimento, attenendosi a delle linee dettate da Big G stessa. Non sappiamo quali saranno i primi visori immessi in commercio, né quali saranno i primi smartphone ufficiali “Daydream Ready” ma quello che è certo è l’investimento che l’azienda sta effettuando per preparare al meglio le basi per l’arrivo di questa piattaforma.

Smartphone Google Daydream

Basti pensare alla collaborazione avviata con Youtube e relativi Youtubers, con Hulu e con altri importanti marchi per produrre contenuti adatti a questo tipo di piattaforma. Le fonti di Bloomberg arrivano ad affermare che la società di Mountain View ha investito centinaia di migliaia di dollari in questo progetto e che anche solo nel settore dei videogiochi, sono state investite cifre a sei zeri per garantire titoli di qualità con pieno supporto a Google Daydream.

Oltre a questo, sono state strette collaborazioni con Jump per la creazione di film a 360° e con grandi marchi come Ubisoft, NBA e IMAX. Il che lascia ben sperare per un inizio con i fiocchi per questo progetto targato Google.

Via: Bloomberg