Google Allo

Google Assistant risponderà ai messaggi vocali inviati in Allo!

In attesa di poter mettere le mani su Google Allo, la nuova app di messaggistica annunciata da Big G in occasione del Google I/O 2016 per competere con i vari Whatsapp, Telegram, Messenger e non solo, andiamo a scoprire insieme quali saranno le funzionalità innovative che quest’ultima porterà con sé.

Com’è possibile osservare dagli screenshot a seguito, provenienti da una versione di prova fornita ai colleghi di Android Police, l’ultima novità riguarda l’integrazione con Google Assistant, che potremo “evocare” semplicemente menzionandolo in una qualsiasi chat con @google o con cui sarà possibile avere semplicemente una conversazione privata. Quest’ultimo riconoscerà infatti i nostri messaggi, sia scritti che vocali, e dopo averli trascritti provvederà a fornirci una risposta adeguata a seconda del quesito da noi posto.

A rendere questo sistema particolarmente interessante contribuisce il fatto di poter inviare messaggi anche in assenza di copertura di rete, permettendo a Google Assistant di elaborare le domande e rispondere non appena ristabilito il collegamento ad Internet. Caratteristica che potrebbe rivelarsi molto utile nei casi in cui non abbiamo la possibilità di scrivere o se il luogo in cui ci troviamo disponga di una scarsa copertura di rete.

Come accennato inizialmente, le immagini provengono da una versione beta, per cui non sappiamo con certezza se tale funzionalità verrà implementata anche nella versione definitiva di Allo. Non ci resta quindi che attendere il rilascio ufficiale previsto tra pochi giorni per saperne di più. Per il resto, la nuova app non è ancora disponibile per il download dal Play Store, ma se non vedete l’ora di provarla è possibile preregistrarvi per poterla scaricare non appena disponibile.

Price: Free