TinTag

TinTag, tracker bluetooth ricaricabile per smartphone e tablet

Quante volte vi è capitato di avere fretta di uscire di casa ma di non riuscire a trovare le chiavi della macchina? Per fortuna, tutto questo rimarrà solo un ricordo grazie a TinTag, un tracker Bluetooth che ci permette di rintracciare e ritrovare gli oggetti nelle vicinanze.

TinTag – Confezione e dotazione

TinTag

Il prodotto è contenuto in una scatola realizzata in cartone color celeste al cui interno, oltre al TinTag, è contenuta una PadBase necessaria per la ricarica del dispositivo, un accessorio molto utile e innovativo in questo settore.

Design

TinTag

TinTag è stato realizzato interamente in plastica ed è caratterizzato da delle dimensioni molto contenute che ci permettono di attaccare il dispositivo ovunque, senza ingombrare troppo. Sul lato frontale è presente il nome del prodotto mentre il retro del dispositivo è stato realizzato con plastica trasparente, caratteristicha che ci permette di osservare tutte le componentistiche interne.

Crediamo che, per questo prodotto, l’azienda avrebbe potuto usare dei materiali che potessero donare al device un aspetto più elegante, anche se la cosa interessante non è tanto il design, quanto le sue caratteristiche e le sue funzionalità che gli permettono di distinguersi dagli altri prodotti sul mercato.

Caratteristiche e funzionalità

TinTag

Oltre ad avere la ricarica a induzione, resa possibile grazie alla PadBase, TinTag è anche resistente all’acqua. Sicuramente queste sono due caratteristiche che fanno acquisire valore al prodotto dato che sul mercato non esistono tracker che siano in grado di ricaricarsi, piuttosto, ogni volta che la batteria si scarica bisogna sostituirla.

Il dispositivo è in grado di emettere un piccolo suono ed è dotato di alcuni LED che ne semplificano il ritrovamento nel caso in cui ci dovesse capitare di perderlo. Il suono non è molto forte ed è percepibile quando il dispositivo è nelle vicinanze, tuttavia avremmo preferito un suono leggermente più forte e meno stridente.

Applicazione dedicata

L’applicazione ufficiale è disponibile su Google Play e grazie ad essa riusciamo a rintracciare gli oggetti persi attraverso il suono e le luci LED. È inoltre possibile impostare una distanza di sicurezza qualora voleste tenere sotto controllo il vostro cane o i vostri bambini e, nel caso questi si allontanino dalla distanza di sicurezza stabilita, una notifica provvederà ad avvisarvi tempestivamente.

Tintag
Price: Free

Disponibile anche una funzione che vi permette di dichiarare perso il dispositivo e, in questo modo, nel caso qualcuno dovesse trovare il dispositivo vi sarà più facile recuperarlo. Tuttavia questa funzione è utile solo nel caso in cui nella vostra città il dispositivo risulti essere gettonato e popolare.

L’applicazione è in grado di rilevare il dispositivo solo nel raggio d’azione di 100 m, senza ostacoli che si contrappongono tra voi e quest’ultimo. Nel caso in cui il prodotto esca fuori dal raggio di 100 m c’è la possibilità di vedere le ultime posizioni di TinTag e in questo caso abbiamo la possibilità di ritornare sui nostri passi per cercare di ritrovare il device e gli eventuali oggetti a cui è attaccato.

Sotto la lettera “A” del TinTag è presente un tasto nascosto che una volta premuto fa squillare il telefono e ci permette di rintracciarlo. Tuttavia questa funzione è utile solo quando non avete la modalità silenziosa impostata e il suono riprodotto dipende dal volume dello smartphone, quindi è consigliato avere sempre un volume impostato al massimo.

Conclusioni

TinTag è utile a tutti coloro che cercano un dispositivo per non perdere gli oggetti. Il dispositivo che vi abbiamo proposto è ricaricabile e la sua batteria è in grado di durare molti mesi. TinTag è acquistabile dal sito ufficiale al prezzo di 37 euro.