Pokémon GO: gli scambi di Pokémon avverranno tramite NFC

L’attesa sembra finalmente essere terminata: da oggi Pokémon GO è disponibile ufficialmente anche in Italia. Nonostante ciò, sebbene nel corso delle ultime settimane il gioco di casa Niantic abbia riscosso un enorme successo in tutto il mondo, molti giocatori lamentano ancora l’assenza di diverse funzionalità che avrebbero contribuito ad offrire una migliore esperienza di gioco.

Nei giorni scorsi John Hanke, CEO di Niantic Inc., aveva rilasciato alcune dichiarazioni riguardo la funzionalità di scambio Pokémon tra allenatori, che potrebbe essere implementata in Pokémon GO con i prossimi aggiornamenti. A tal proposito, oggi sono emerse in rete nuove indiscrezioni secondo cui gli scambi potrebbero avvenire mediante l’utilizzo della tecnologia NFC.

Pokémon GO
Lo screenshot pubblicato dal sito PokeGoFans

A nostro avviso si tratta di una scelta sensata poiché permetterebbe ai giocatori di interagire nel mondo reale, proprio come avveniva nella versione Game Boy, anche se è pur vero che così facendo verrebbero esclusi gli utenti possessori di dispositivi Apple.

A causa del mancato rilascio delle API per gli sviluppatori, infatti, il chip NFC presente a bordo di questi ultimi è utilizzabile solo ed esclusivamente per i pagamenti Apple Pay. Non è da escludere comunque che Niantic Inc. possa stringere accordi col colosso di Cupertino per permettere l’utilizzo di tale funzionalità anche sui suoi dispositivi.

Inoltre, visto il gran numero di smartphone sprovvisti del supporto alla tecnologia NFC, tra quelli attualmente presenti sul mercato, è probabile che siano previste anche altre opzioni che possano garantire a tutti l’utilizzo della funzionalità di scambio. Per il resto, al momento purtroppo non sono emersi altri dettagli in merito, per cui non ci resta che attendere qualche conferma da parte della società per saperne di più. Voi che ne pensate?

Pokémon GO
Price: Free+