Smart Glow

Samsung Smart Glow: una nuova alternativa al LED di notifica

Al giorno d’oggi possiamo ammirare smartphone bellissimi e iperfunzionali, ma che differiscono ormai solo per piccolissimi dettagli, non sfoggiando più caratteristiche innovative che spingerebbero i consumatori a sostituire il loro dispositivo. Stando a quanto emerso nelle ultime ore, però, Samsung sarebbe al lavoro su Smart Glow, un’alternativa al classico LED di notifica, di cui probabilmente vedremo l’esordio a breve con la presentazione del Samsung Galaxy J2.

Smart Glow
Oggi le vere differenze sono le specifiche: ormai il design ha poco da dire. Ne siamo proprio sicuri?

I terminali Android hanno sempre offerto una vasta gamma di personalizzazione all’utente finale: tra queste abbiamo anche il led di notifica, generalmente posto sul lato frontale, che ha il compito di avvisare se ci siamo persi qualche chiamata o messaggio durante la nostra assenza.

Ideato come soluzione alternativa in sostituzione di quest’ultimo, Smart Glow è un anello luminoso posizionato intorno alla fotocamera posteriore che si illuminerà a seconda di come impostato dall’utente, con la possibilità di associare diversi colori per chiamate perse, messaggi, mail o applicazioni.

Ma non finisce qui: Samsung Smart Glow si illuminerà anche quando il nostro dispositivo sarà scarico, avvisandoci di correre ai ripari, mentre per gli amanti dei selfie l’anello si colorerà di blu quando i volti delle persone saranno all’interno del campo ottico, aiutandoci a non scattare più le classiche foto a vuoto.

Smart Glow
I led hanno rivoluzionato il mondo dell’illuminazione e non solo.

Detto ciò, si tratta sicuramente di un’idea innovativa per fornire agli utenti una valida alternativa al LED di notifica, che si rivela utile però solo nel caso in cui abbiate l’abitudine di appoggiare lo smartphone con lo schermo rivolto in basso.

C’è tanta curiosità attorno a questa innovazione, a come verrà implementata e quanto sarà gradita dagli utenti finali. Sarà una novità che gli utenti finali apprezzeranno? Come reagirà la concorrenza? Intanto non ci resta che attendere per poter testare con mano Smart Glow e fornirvi le nostre impressioni sulla nuova trovata della società sudcoreana.

  • Alessio Burbero Piras

    L’lg g2 ha il led di notifica anke dietro..niente di nuovo..

    • alfa_it

      Ciao Alessio, ottima osservazione la tua.
      Samsung sta cercando di introdurre qualcosa di caratteristico che possa differenziare la propria gamma di prodotti con qualcosa di originale. Prova solo ad immaginare la differenza tra il fascio di luce emesso da un singolo led piuttosto che da un anello circolare. Sicuramente attirerebbe molto di più l’attenzione il secondo.