Google Now on Tap

Google Now on Tap si rifà il look: in arrivo le scorciatoie e le ricerche rapide

Google Now on Tap è stato introdotto con l’avvento di Android 6.0 Marshmallow e, nonostante le grandi potenzialità di partenza, non è riuscito a riscuotere il successo tanto atteso: difatti l’applicazione non viene molto considerata dagli utenti del robottino verde.

Precedentemente era stato eseguito lo scorporamento di Google Now on Tap da Google Now, in modo da rendere distinte le due cose e ovviare ai numerosi reclami di battery drain ricevuti. Nell’ultimo periodo, però, Big G ha deciso di investire le proprie risorse in modo da rivalorizzare in maniera appropriata questa app, tramite degli aggiornamenti che riescano ad invogliare l’utente a utilizzarla con più frequenza e costanza.

Google Now on Tap
Al momento del lancio, Big G riponeva grandi aspettative. Riuscirà nell’intento di risollevare Now on Tap con gli ultimi upgrade?

L’upgrade rilasciato consiste in una modifica a livello grafico, dove al di sotto del campo di ricerca avremo un rapido collegamento alle applicazioni che usiamo più di frequente, consentendoci di risparmiare tempo prezioso. Ad esempio, settare un allarme o un evento sul nostro calendario risulterà molto più immediato e semplice.

Oltre a questo, ci verranno elencati i luoghi di interesse attorno a noi (banche, stazioni di servizio, centri commerciali, locali notturni, etc), sempre disposti su una barra, in modo da avere tutto a portata di mano.

Ovviamente, come spesso accade, il rollout di questi aggiornamenti non è proprio immediato e gli utenti oltreoceano ne beneficeranno per primi, mentre per lo sbarco in Europa potrebbero volerci ancora alcune settimane. Non ci resta quindi che attendere per saperne di più!