Fiio X7: lettore musicale Android di qualità al giusto prezzo

La maggior parte degli utenti pensa che nel 2016 uno smartphone sia in grado di sostituire un audio player, forse perché non sono mai riusciti a provare Fiio X7, un lettore audio portatile ad hig-end, il cui suono emesso riesce molto a distinguersi da quello di un semplice smartphone. Oggi, noi di Android Caotic abbiamo avuto la fortuna di provare uno, potendovi così fornire le nostre impressioni su tutto ciò che questo dispositivo ha da offrire.

Fiio X7 – Confezione e dotazione

Fiio X7
Fiio X7

Il dispositivo è contenuto in una scatola, realizzata in cartone, molto elegante e al suo interno, oltre al Fiio X7, sono contenuti un cacciavite, un cavetto USB, un adattatore per cavo coassiale d’uscita, tre pellicole protettive (una già applicata sul dispositivo), una cover per proteggere il terminale ed infine alcune viti di fissaggio per il modulo amplificatore.

Hardware

Fiio X7

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, sotto la scocca troviamo un SoC quad-core Rockchip RK3188 con clock a 1.4GHz, 32 GB di memoria interna, espandibile tramite micro SD fino a 128 GB, ed 1 GB di RAM che garantisce al terminale lo svolgimento di funzioni basilari, anche se durante la navigazione web abbiamo riscontrato alcuni impuntamenti che non hanno però influito in maniera eccessiva sull’esperienza di utilizzo.

Dimensioni – Scocca e design

Fiio X7

Fiio X7 è caratterizzato da un design abbastanza solido, robusto ma allo stesso tempo elegante, realizzato in alluminio. Sul lato superiore troviamo l’uscita utile per inserire l’adattatore per il cavo coassiale, mentre nella parte inferiore sono presenti il jack audio per inserire le cuffie per l’ascolto di musica/media ed un’uscita USB, utile per collegare il cavetto per la ricarica.

Maggiore attenzione va invece dedicata ai lati del dispositivo, poiché qui sono collocati i tasti Play/Stop e per scorrere tra le varie canzoni sul terminale, nonché i tasti per il controllo del volume, quello per l’accensione/spegnimento del dispositivo ed uno slot micro SD per espandere la memoria interna.

Purtroppo, nonostante il design innovativo, il dispositivo presenta uno spessore troppo elevato di ben 16.6 mm, che non sono pochi se consideriamo che gli smartphone moderni raggiungono una sottigliezza pari a 6.9 mm. Il peso, invece, è di 220 gr e risulta ben bilanciato e in linea con gli standard odierni.

Tuttavia, bisogna sempre considerare che il dispositivo in questione è un Audio Player professionale che riesce a riprodurre musica in modo eccellente e quasi sicuramente gli utenti che sono orientati a fare questo acquisto, per avere il massimo della qualità, sono disposti a scendere a compromessi per quanto riguarda lo spessore.

Display

Fiio X7

Fiio X7 ha un display LCD da 4 pollici con una risoluzione pari a 800×400, quindi, si tratta di uno schermo che presenta delle dimensioni ideali per un prodotto di questo tipo, dato che non è né troppo grande né troppo piccolo. L’altra cosa che è possibile apprezzare sono i colori bilanciati, la nitidezza dei caratteri visualizzati e gli angoli di visuale che sono impeccabili da qualsiasi angolatura.

L’unico difetto, se proprio vogliamo trovarne uno, è che il pannello risulta essere leggermente rialzato e non al pari con la scocca, anche nel caso in cui si utilizza la cover contenuta in dotazione nella scatola. In caso di urti o cadute, quindi, quest’ultimo potrebbe danneggiarsi al primo impatto, causando spiacevoli sorprese.

Anche se il display presenta delle dimensioni ideali, risulta infelice la scelta di rendere i tasti di navigazione parte integrante del display, riducendo ancora di più lo spazio utilizzabile sullo schermo. Gli utenti che provengono da uno smartphone Android potrebbero, quindi, trovare ingiusta questa decisione dell’azienda.

Sotto il marchio ufficiale dell’azienda, posto al di sotto del display, è presente una striscia blu che dona un aspetto premium al dispositivo, rimanendo sempre accesa di default, ma che può essere spenta oppure impostata ad intermittenza all’interno del menù impostazioni.

Moduli

Fiio X7

Chi credeva che fosse stata LG con il suo G5 ad introdurre i moduli con un sistema operativo Android si era sbagliato, poiché i moduli intercambiabili sono una caratteristica molto lodata di questo dispositivo, dato che in base ai moduli si possono aggiungere caratteristiche al terminale ed esso potrebbe cambiare forma, peso e dimensioni, proprio come il modulo provato per la recensione che occupa tutta la parte inferiore del dispositivo.

Sistema operativo

Fiio X7 è mosso da Android 4.4.4 KitKat, versione un  po’ datata sistema operativo di Google, che tra l’altro non è stata ottimizzata a dovere, anche se siamo certi che i bug riscontrati verranno risolti con un prossimo aggiornamento da parte dell’azienda.

Di default sono presenti le seguenti applicazioni: Orologio, Galleria, Supporto Tecnico, Browser, Gestore File, Fiio Music e Impostazioni. Tuttavia, la società ha aggiunto un market per scaricare altre app, dove però sono disponibili solo 24 applicazioni, quindi non tante, ma solo quelle più importanti tra cui Spotify, SwiftKey e Tidal.

Un’altra pecca da tenere in considerazione, che riguarda il sistema operativo, è la mancanza della lingua italiana, quindi uno svantaggio per tutti gli utenti italiani, da prendere in considerazione al momento dell’acquisto.

Suono

L’ottimo suono di Fiio X7 è reso possibile grazie all’utilizzo combinato di un modulo DAC e di un amplificatore integrato, l’AM1. Questo modulo è il più economico tra quelli messi a disposizione dal produttore e sebbene sia apparentemente quello meno potente tra tutti quelli disponibili è decisamente un prodotto di ottimo livello. Ovviamente la qualità di emissione del suono dipende anche dalle cuffie associate.

Batteria

Fiio X7 integra una batteria al litio da 3500 mAh che, secondo le dichiarazioni dell’azienda, riesce a garantire 10 ore di utilizzo. È bene far notare che le dichiarazioni dell’azienda si riferiscono all’ascolto di musica con schermo spento e nel caso in cui si attiva il Wi-Fi e si utilizza il dispositivo per contenuti multimediali o per altre cose, la durata della batteria potrebbe addirittura calare fino a raggiungere le 5 ore. Nel complesso, l’autonomia non è disastrosa, perché bisogna considerare le ampie possibilità che il dispositivo offre.

Acquista – Amazon.it

Fiio X7
Fiio – Acquista su Amazon.it

Fiio X7 è disponibile su Amazon Italia al prezzo di 649,99 euro a cui non vanno aggiunti i costi di spedizione dato che essa è totalmente gratuita. Il prezzo del prodotto è molto elevato ma bisogna considerare le funzionalità messe a disposizione dall’azienda.

Conclusioni

Fiio X7 ha dimostrato di essere un dispositivo valido grazie al design, alla qualità audio, ai moduli e alla batteria, ma ha anche mostrato i suoi difetti come il sistema operativo non ottimizzato al massimo, i tasti di navigazione integrati nel display e la mancanza della lingua italiana.

  • Mattisekk722

    Ma neanche un accenno su come suona? Dovevate essere più precisi , alla fine chi spende 650euro per un lettore audio vuole sapere un po’ di più rispetto a dimensioni e come naviga sul web..

    • oranioantonio

      Ciao mi scuso per la mancanza. Ho appena aggiunto il paragrafo. Continua a seguirci!

    • Enrico Sanzo

      Ciao, chi ha effettuato la recensione ha ritenuto opportuno fare un focus generale sulle caratteristiche offerte dal dispositivo, poiché la qualità finale del suono alla fine dipende anche da altri fattori quali cuffie o impianto a cui il dispositivo viene collegato. In ogni caso abbiamo provveduto ad includere qualche informazione riguardante la qualità audio. Continua a seguirci! 🙂

  • Pingback: Fiio X1: lettore musicale di qualità ad un prezzo competitivo()