waze

Waze si evolve introducendo la funzionalità Difficult Intersections

Qualche anno fa era frequente vedere sul parabrezza delle automobili la ventosa che sorreggeva il navigatore GPS: utilissimo assistente di guida, sia per la vita quotidiana dentro la città che per i viaggi di piacere. Oggi questi ultimi sono diventati obsoleti e hanno lasciato il posto ai nostri fedelissimi smartphone e alle loro applicazioni. Un esempio ne è Waze, che oggi riceve un grosso upgrade molto importante.

Waze è un navigatore gps dal forte carattere social. Acquisito da Big G nel 2013, oltre ad essere molto preciso, aggiornato (sia sulle mappe che sul traffico) ed affidabile, consente tramite pochi tap di segnalare qualsiasi inconveniente sul nostro percorso (incidenti, code, deviazioni, etc) facendo sì che gli altri utenti possano essere informati in real time sulla situazione e ricalcolare il loro viaggio. Detto ciò, andiamo ad analizzare in cosa consiste l’aggiornamento.

waze
Waze ha rivoluzionato il mondo dei navigatori grazie anche ad una interfaccia semplice ed efficacie.

Quante volte ci è capitato di prendere una strada che seppur conosciamo meglio, reputiamo pericolosa o troppo trafficata? Oggi Waze introduce una funzione molto smart dal nome Difficult Intersections. Grazie a questa ci verrà offerta la possibilità di guidare verso la nostra destinazione evitando le zone più critiche e congestionate, diminuendo sicuramente il nostro livello di stress alla guida.

Ovviamente, se non vorremo usufruire di questa feature ci basterà disattivarla dalle impostazioni e tornare alla modalità classica. Sfortunatamente l’aggiornamento sarà disponibile inizialmente solo per la città di Los Angeles e successivamente per quella di New Orleans, ma probabilmente non dovremo attendere molto prima di poterne usufruire anche nel territorio europeo. Non ci resta quindi che attendere per saperne di più.