Rocket VPN

Navigare su Internet in totale privacy: app Android Rocket VPN

Il tema della privacy online in questi anni è sicuramente sulla bocca di tutti. Dopo lo scandalo della rete di intercettazioni dell’NSA, l’organismo governativo degli Stati Uniti d’America che insieme alla CIA e all’FBI si occupa della sicurezza nazionale statunitense, gli utenti in rete di tutto il mondo si sono fatti almeno una volta qualche domanda sul proprio comportamento in rete e su quanti dei loro dati sensibili fossero esposti ai vari servizi segreti che, malgrado gli scandali, non hanno minimamente modificato il loro comportamento. In questi casi l’unica via percorribile è l’uso di un sistema di VPN che tramite un complesso sistema di proxy e server dedicati riesce a mascherare la nostra identità in rete. Una delle applicazioni per Android più diffuse, che si occupa di fornire un servizio del genere, è Rocket VPN.

Interfaccia e funzionalità:

Rocket VPN è sviluppata da Liquidum Limited, azienda che sviluppa da anni decine di applicazioni e che da sempre offre servizi al top per gli utenti Android. L’applicazione si presenta con un’interfaccia davvero carina e integrata con il Material Design di Google. Dalla schermata principale è possibile selezionare il paese da utilizzare per la propria VPN e se avviare una determinata applicazione tramite la connessione della VPN oppure direttamente Chrome. Dal menù delle opzioni sarà possibile vedere il ping dei vari server e dunque capire quale è il migliore per le nostre esigenze.

Usabilità:

Rocket VPN è davvero molto comoda, da una singola schermata è possibile connettersi in modo totalmente anonimo alle varie applicazioni oppure ai vari siti web. Rocket VPN ad esempio permette di avviare Netflix come se fossimo in un altro paese e dunque poter vedere il catalogo di Film e Serie Tv di un’altra nazione (anche se questo è espressamente vietato dai TOS del servizio).

Conclusioni:

Rocket VPN non è l’unica applicazione di questo tipo, ne esistono decine di simili ma la sua interfaccia intuitiva e pulita, unità all’estrema possibilità di personalizzazione (cambio paese e lancio della singola app tramite VPN) la rendono la migliore nel suo settore sopratutto se vogliamo assicurarci una livello di privacy tale da evitare che qualcuno ci spii o che magari riesca a carpire informazioni sensibili su di noi. Tuttavia l’utente ha comunque un numero di megabit gratuito davvero esiguo (appena 500), finita quella soglia si dovrà sottoscrivere un abbonamento per poter aggiungere altri GB.