Facebook

Come scoprire chi ti ha bloccato su Facebook: la guida definitiva

Siamo sicuri che almeno una volta, mentre controllavi le tue amicizie di Facebook, ti sei accorto dell’assenza di una determinata persona (magari qualcuna con cui hai avuto una discussione di recente) nella lista e ti sei posto domande tipo: “Che fine ha fatto? Mi ha rimosso? Si è cancellata? Si è disattivata? È stata disabilitata? Oppure, tragedia delle tragedie, mi ha bloccato?”.

Così, disperato e curioso al tempo stesso, ti sei fiondato alla ricerca di una guida per scoprire chi ti ha bloccato su Facebook, ma nessuna di quelle trovate ti ha soddisfatto appieno; è in tal caso che arriviamo noi in soccorso con questo articolo in cui elenchiamo 3 metodi efficaci per farlo. Non ci credi? Allora prosegui la lettura!

3 trucchi per scoprire chi ti ha bloccato su Facebook

1° Trucco

Il primo metodo è il più banale e consiste nel cercare su Facebook il nome ed il cognome dell’individuo in questione; tuttavia, se non ti appare nei risultati, non vuol dire necessariamente che sei stato bloccato, difatti può essere pure che sia stato lui ad eliminarsi dal Social Network.

Dunque, per levarti qualsiasi dubbio, puoi chiedere ad un “amico in comune” con quel tizio di fare la medesima ricerca; se lui riesce a visualizzare il suo profilo, significa che sei stato bloccato.

Facebook
La barra di Facebook per cercare persone, luoghi e oggetti

2° Trucco

Il secondo trucco è applicabile solo se hai già avuto una conversazione con chi pensi ti possa aver bloccato su Facebook; apri la chat e verifica se, cliccando sul nome o sulla foto, non ti è possibile visitare il suo profilo.

In più, nel caso provassi a mandargli un messaggio e ti venisse restituito un errore di invio dello stesso, anche questo è un segnale che sei stato vittima del suo blocco; infatti, un account semplicemente disabilitato presenterebbe la scritta “Utente Facebook” e non il vero nome.

Facebook
Questo NON significa che sei stato bloccato!

3° Trucco

L’ultimo metodo richiede l’uso di Google. Scrivi “nome+cognome+Facebook” (ovviamente senza i + e le virgolette) nella barra di ricerca, conferma e vedrai che ti troverai davanti ad un elenco di risultati; clicca singolarmente su ognuno dei profili usciti e, qualora ti imbattessi nella frase “Purtroppo questa pagina non è disponibile”, mi dispiace per te ma sei stato bloccato.

Facebook
Ahia, sei stato bloccato su Facebook