Differenze tra display

Differenze tra display LCD, AMOLED e Retina

La tipologia dello schermo è una caratteristica che spesso non viene presa in considerazione durante la fase di pre-acquisto di un nuovo dispositivo; eppure, scegliere quella che si adatta maggiormente alle proprie esigenze può contribuire a migliorare l’esperienza d’uso. È per questo motivo che abbiamo deciso di spiegarvi tutte le differenze tra display LCD, AMOLED e Retina; ma andiamo subito a scoprirle insieme.

LCD, AMOLED o Retina? Ecco le differenze tra display!

LCD

LCD è l’acronimo di “Liquid Crystal Display” (schermo a cristalli liquidi); i benefici sono: affidabilità, durata nel tempo e ottima visibilità sotto la luce diretta del Sole grazie alla retroilluminazione dei pixel, la quale però rende i contrasti meno marcati. Esistono 2 tipi di pannelli LCD: TFT e IPS.

TFT sta per “Thin Film Transistor” (transistor a pellicola sottile); qui ogni pixel è connesso personalmente ad un transistor ed un capacitor. Il vantaggio di tale schermo è il costo di produzione basso, viceversa il difetto è che influisce molto sulla durata della batteria.

IPS sta invece per “In Plane Switching”; i pro di questa tecnologia sono: angolo di visione ampio (si parla di 178°) e colori fedeli agli originali, con bianchi di alta qualità. Rispetto ai display TFT, qua il consumo è parecchio minore.

Differenze tra display
Ebbene sì, è un display LCD!

AMOLED

AMOLED è l’acronimo di “Active Matrix Organic Light Emitting Diode” (diodo organico a emissione di luce a matrice attiva); si tratta di un sistema basato sul carbonio e in cui i singoli LED organici emettono luce personale se attraversati dalla corrente. Ciò vuol dire che un pixel nero è semplicemente spento, garantendo così contrasti definiti e favorendo l’autonomia quando vengono riprodotte tonalità scure.

Un ulteriore beneficio è che, mancando la strato per la retroilluminazione, il pannello può essere reso più sottile e di conseguenza flessibile, operazione che ha fatto ad esempio LG con il suo G Flex 2 o Samsung con gli smartphone Edge. A tal proposito, vi ricordiamo la presenza dei Super AMOLED, i quali non sono altro che una versione perfezionata degli AMOLED prodotta giustappunto dal colosso sudcoreano.

Tuttavia bisogna tener conto che la visibilità sotto il Sole è leggermente peggiore, lo schermo può essere soggetto a delle bruciature, potrebbe esserci il degrado dei diodi e il prezzo per la sua realizzazione è elevato.

Differenze tra display
Riuscite a notare le differenze tra display LCD e Super AMOLED?

Retina

Chiudiamo il discorso delle differenze tra display con quello Retina che non possiede nessuna tecnologia particolare, infatti il suo scopo è garantire sempre un’elevata densità di pixel (PPI), proporzionata alle dimensioni dello schermo, al fine che l’occhio umano possa percepire l’immagine trasmessa in maniera omogenea, naturalmente ad una distanza di visualizzazione normale.

  • Drak69

    Retina = nome strano per un normalissimo display IPS xD ma si sa alla apple piace dare nomi nuovi a tecnologie che altri usano da anni