Backup WhatsApp

Backup WhatsApp: ecco come recuperare le conversazioni

Il backup WhatsApp è un elemento fondamentale per conservare le chat dopo la formattazione del proprio smartphone o l’acquisto di uno nuovo; per fortuna l’applicazione offre 2 funzioni native che permettono di farlo sempre in modo da poter ripristinare i messaggi quando e ovunque si desideri. Andiamo dunque a scoprire insieme come recuperare conversazioni WhatsApp!

Eseguire il backup WhatsApp su Android

Backup locale

Il primo sistema è più “manuale” e consiste nel creare un backup che si andrà a salvare direttamente nel vostro terminale; il procedimento è:

  • Avviate WhatsApp
  • Cliccate sui 3 puntini in alto a destra e poi su “Impostazioni”
  • Pigiate su “Chat” e successivamente su “Backup delle chat”
  • Premete sul riquadro verde che riporta la scritta “Esegui Backup”
Backup WhatsApp
Pochi semplici step per fare il backup WhatsApp

Con l’aiuto di un file manager potete controllare se l’operazione è andata a buon fine; in tal caso, i passaggi sono:

  • Recatevi nella memoria interna del vostro dispositivo
  • Individuate ed aprite la cartella “WhatsApp”
  • Aprite la cartella “Databases”
  • Accertatevi che ci siano dei file il cui nome inizia per “msgstore”
Backup WhatsApp
Andate ad assicurarvi personalmente che sia stato effettuato il backup delle conversazioni

Se sono presenti è tutto ok, altrimenti vi tocca ripetere gli step. Infine, per recuperare chat WhatsApp:

  • Trasferite la cartella “WhatsApp” laddove preferite (tipo sul PC o su una penna USB)
  • Resettate il cellulare/prendete quello nuovo
  • Prima di far partire WhatsApp appena installato, spostate la sopraccitata cartella nello storage interno del vostro device
  • Avviate l’App di messaggistica ed eseguite la verifica del numero (lo smartphone in uso deve essere associato allo stesso numero di telefono di quello da cui proviene il backup)
  • Cliccate sul pulsante “Ripristina” nel momento in cui vi viene chiesto se volete ripristinare le chat
Backup WhatsApp
Ripristinare il backup WhatsApp è davvero facile!

Backup su Google Drive

Il secondo metodo è invece più rapido ed automatico visto che sfrutta Google Drive; la procedura è:

  • Avviate WhatsApp
  • Cliccate sui 3 puntini in alto a destra e poi su “Impostazioni”
  • Pigiate su “Chat” e successivamente su “Backup delle chat”
  • Premete “Backup su Google Drive” e scegliete, dal menù a tendina, la frequenza di salvataggio
  • Selezionate un account Gmail, dopodiché garantite i permessi
  • Scegliete se consentire il backup soltanto tramite Wi-Fi o anche attraverso connessione dati
  • Spuntate la casella di “Includi video” per coinvolgere i video nel backup
Backup WhatsApp
Meno male che c’è Google Drive per fare il backup delle chat

Una volta terminato il tutto, ripristinate così le conversazioni WhatsApp:

  • Resettate il cellulare/prendete quello nuovo
  • Avviate l’App di messaggistica ed eseguite la verifica del numero (lo smartphone in uso deve essere associato allo stesso numero di telefono di quello da cui proviene il backup)
  • Cliccate sul pulsante “Ripristina” quando vi viene chiesto se volete ripristinare le chat da Google Drive
  • Auspfbea

    se passo da Android ad iOS come faccio a ripristinare il backup tramite google drive?

    • Daniele Abbatantuono

      Ciao Auspfbea 🙂

      purtroppo non si può fare.

  • dj shark

    se possiedo un backup su google drive e elimino il mio account whtasapp associato a qel numero automaticamente viene cancellato anche il backup??????????

  • Francesco Blando

    ho sempre fatto backup su drive adesso vorrei recuperarne uno di giugno 2016 si può fare se si mi fate sapere come=?? grazie