Android N

Android N permetterà di impostare uno sfondo per la lockscreen

In queste ore Google ha rilasciato la seconda build di testing di Android N, ovvero la versione che prenderà il posto di Android Marshmallow, che tra le diverse novità introdotte porta finalmente con sé la possibilità di settare uno sfondo diverso per la lockscreen, una funzionalità interessante attesa da diversi utenti.

Infatti sembra che il launcher stock di Android, il Google Launcher, stia iniziando a recepire i feedback degli utenti che invocavano a gran voce uno svecchiamento delle sue funzioni ritenute troppo basilari dagli utenti abituati a launcher di terze parti o magari proprio a Custom ROM come la CyanogenMod o la MIUI.

Con Android N sarà dunque possibile per l’utente impostare un sfondo personalizzato per la homescreen e uno per la lockscreen. Questa feature permetterà di creare degli effetti estetici davvero carini, rendendo più personale il device e migliorando l’esperienza utente generale di Android stock che di base non è propriamente al top, visto che quasi sempre i produttori dei vari device tendono a modificarne alcuni componenti aggiungendo o rimuovendo feature.

Inoltre, dovrebbe anche essere garantito il supporto ai live wallpaper ma il modulo che li gestisce non è ancora stato integrato nella build di testing rilasciata in queste ore, molto probabilmente il team di Google sta sistemando dei bug e dunque ha preferito non esporre a troppe disfunzioni i beta tester.

Per il resto, Android N Developer Preview 2 è disponibile solo per la gamma dei device Nexus ovvero: Nexus 6, Nexus 5X, Nexus 6P e Nexus 9, confermando l’esclusione del glorioso Nexus 5.

Via androidpolice.com