opera

Nuovo update di Opera Mini introduce il Video Boosting

Buone nuove per gli utenti dello storico browser Opera Mini, il progetto di origine norvegese ha ricevuto un corposo upgrade che introduce diverse novità. Quella più interessante è sicuramente il supporto al Video Boosting, si tratta di un algoritmo di compressione video che consente appunto di comprimere un file audio/video e vederlo consumando meno banda del normale. Si tratta sicuramente di una funzionalità molto utile per coloro che sfruttano spesso delle connessioni di reti mobile di scarsa qualità o con  pochi GB disponibili.

È stata introdotta anche la possibilità di salvare i file scaricati tramite Opera Mini direttamente nella SD presente sul device. Questa era una feature molto attesa dall’utenza, che spesso possiede smartphone o tablet con pochi GB di memoria interni e dunque il download diretto su microSD risulta essere essenziale. Arrivata anche la possibilità di comprimere le immagini prima di caricarle, dunque anche su questo versante gli sviluppatori del browser hanno pensato agli utenti con connessioni davvero scarse.

Il team ha anche migliorato lo scrolling che adesso risulta essere decisamente più fluido. Miglioramenti anche per la UI, Opera Mini da questa versione adatta il colore della status bar a secondo dello schema di colori rilevato sulla pagina che si sta visualizzando, allineandosi quindi al Material Design, questa feature però è disponbile solo per i device con Lollipop o release successive di Android. L’aggiornamento è già disponibile sul Play Store, dunque agli utenti non resta che scaricare l’installer per ricevere l’update.

Via Opera.com