Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7: scheda tecnica e prezzo

Samsung è ritornata a testa alta sul mercato dei terminali Android presentando, in occasione del Galaxy Unpacked 2016 del Mobile World Congress di Barcellona, un dispositivo super ed ispirato esteticamente al suo predecessore, ma con tante novità. Scopriamo insieme l’intera scheda tecnica e il prezzo del Samsung Galaxy S7!

Scheda tecnica Samsung Galaxy S7

Design

Dal Galaxy S6, Samsung ha deciso di adottare un nuovo linguaggio di design implementando metallo e vetro rispetto ai predecessori fino all’S5, realizzati interamente in plastica. Il Galaxy S7 ha ereditato il corpo del fratello minore (a proposito, date uno sguardo a questo nostro articolo in cui confrontiamo i 2 smartphone), anche se le estremità superiore ed inferiore sono state leggermente arrotondate.

La versione cosiddetta flat, difatti, è ricoperta sia anteriormente che posteriormente dal vetro Corning Gorilla Glass 4 per assicurare protezione e bellezza allo stesso tempo. Parlando di numeri, l’S7 misura 142.4 × 69.6 × 7.9 mm ed ha un peso di 152 g.

Una delle caratteristiche innovative introdotte con il Samsung Galaxy S7 è la certificazione IP68, così potrete smettere di aver paura di acqua e polvere; infatti, il device potrà essere utilizzato pure dopo essere caduto in acqua e sarà in grado di resistere a una profondità massima di 1.5 metri e per 30 minuti.

Samsung Galaxy S7
Le perfette curve del Samsung Galaxy S7

Display

A partire dal Galaxy S6, la società sudcoreana ha optato per la risoluzione Quad HD; quest’ultima arriva anche sul Galaxy S7 così come il display Super AMOLED da 5.1 pollici, ma è stata aumentata la densità di pixel portandola a 577 PPI.

Un’altra feature introdotta con tale generazione di smartphone Galaxy S è il display Always On che permette di avere sempre sott’occhio tutte le notifiche necessarie, incluse orario e data; naturalmente, la schermata speciale si muoverà continuamente per salvaguardare la vitalità dello schermo.

Samsung Galaxy S7
Ecco il fantastico display QHD Super AMOLED del Samsung Galaxy S7

Processore e GPU

A partire dal predecessore, Samsung ha deciso di iniziare a costruire processori di fascia alta della serie Exynos. Per il Samsung Galaxy S7 ha creato un potentissimo chipset chiamato Exynos 8890 composto da una CPU octa-core caratterizzata da quattro core Mongoose da 2.3 GHz + altri quattro Cortex A53 da 1.6 GHz e accompagnato da un sistema di raffreddamento a liquido per sfuggire alle alte temperature.

Il SoC nascosto sotto il cofano è stato realizzato impiegando una soluzione one-chip con CPU custom a 64 bit e un modem LTE Cat.9, oltre all’essere stato prodotto utilizzando la tecnologia a 14 nm FinFET. Secondo quanto riportato, tale processore della serie Exynos è il 30% più veloce e consuma il 10% in meno rispetto al fratello minore Exynos 7420.

Samsung Galaxy S7
Il potentissimo SoC Exynos 8890 a 14 nm FinFET all’interno del Samsung Galaxy S7

Tutto questo è stato ottenuto anche grazie all’implementazione della tecnologia “enhanced heterogeneous multi-processing” con il quale i vari processi vengono assegnati agli otto core a disposizione in maniera più intelligente. Passando alla GPU di casa ARM, la Mali T880 è composta da un nucleo a 12 core in grado di garantire delle prestazioni grafiche al top.

Il Samsung Galaxy S7 supporta giochi 3D ad altissima risoluzione, applicazioni per la realtà virtuale e display con risoluzione massima 4K (4096 x 2160 pixel). Per catturare ancor di più l’attenzione dei gamer, Samsung ha deciso di creare il primo smartphone capace di supportare la Vulkan API per vivere un’esperienza ludica davvero esclusiva.

Quest’ultima offre delle performance fino al 64% più veloce rispetto al modello precedente, cioè la Mali T760 MP8. Infine, vi ricordiamo anche che la società mette a disposizione una seconda variante del suo Galaxy S7 con chip Qualcomm Snapdragon 820 rivolto però ai soli mercati asiatici.

Samsung Galaxy S7
La Mali T880 del Samsung Galaxy S7 è una delle GPU più performanti in commercio

RAM e memoria interna

Oltre al potente SoC, il colosso sudcoreano ha deciso di offrire nuovamente la possibilità di aumentare l’archiviazione interna da 32 e 64 GB (di tipo UFS 2.0) sfruttando lo slot di espansione per micro SD con un comparto dedicato e una capacità massima pari a ben 200 GB; quindi, avrete tutto lo spazio necessario per memorizzare foto e video di grandi dimensioni.

Un’altra miglioria del Samsung Galaxy S7 rispetto al modello precedente riguarda la memoria RAM che passa da 3 GB a 4 GB, pur rimanendo di tipo DDR4. Questa garantirà un’ottima gestione del multitasking e di tutto quello di cui si ha bisogno per passare da un’app all’altra con una super velocità, oppure permetterà di lavorare comodamente con due o più applicazioni alla volta sfruttando la funzione Multi-Schermo.

Samsung Galaxy S7
Ritorna sul Samsung Galaxy S7 lo slot per micro SD

Fotocamera

La società orientale ha voluto adottare lo stile iPhone 6S per il suo S7 introducendo una fotocamera posteriore da 12 megapixel; però, abbiamo alcune chicche interessanti come ad esempio l’apertura focale 1.7, il phase detection autofocus per una messa fuoco rapida, un singolo flash LED e lo stabilizzatore ottico dell’immagine.

In aggiunta, troviamo le caratteristiche generali presenti su altri device come geo-tagging, touch focus, Panorama, Auto HDR e via dicendo. La fotocamera posteriore del Galaxy S7 integra una nuova tecnologia chiamata Dual Pixel dove tutti i pixel sul sensore dell’immagine sono dotati di due fotodiodi invece di uno.

Ciò significa, in parole povere, che il sensore può mettere a fuoco con la stessa velocità e precisione dell’occhio umano, un risultato sorprendente. Con il Samsung Galaxy S7 sarà possibile, per la prima volta, immortalare i movimenti a scorrimento grazie a Motion Panorama, così come Motion Foto che cattura i 3 secondi che precedono lo scatto per scegliere quale momento conservare.

Una funzione piuttosto intrigante è Hyperlapse, finalizzata a catturare time-lapse davvero professionali; questo permetterà di tenere solo i fotogrammi più chiari per offrire sempre filmati alla massima qualità.

Samsung Galaxy S7
La nuova tecnologia Dual Pixel sul Samsung Galaxy S7

Rispetto alla stragrande maggioranza dei top di gamma in commercio, Samsung ha mantenuto un singolo flash LED, ma molto potente per evidenziare le migliori caratteristiche del viso attraverso la modalità Bellezza Volto. Come ultima feature, l’azienda darà la possibilità di registrare video in slow-motion HD a 240 frame per secondo, oltre al Full HD a 60 fps e al 4K a 30 fps.

Anche i selfie saranno scattati in maniera eccezionale grazie alla fotocamera da 5 megapixel con obiettivo f/1.7 e dotata di Auto HDR. Sul Samsung Galaxy S7 troviamo ulteriori funzioni interessanti come ad esempio il Flash per Selfie, in modo da avere una buona illuminazione durante gli autoscatti, oppure il Selfie Panoramico per scattare foto di gruppo spostando la fotocamera lateralmente di massimo 120°.

Tutti ricordano che il suo predecessore ha una fotocamera posteriore molto sporgente e questo dava fastidio quando lo si appoggiava su una superficie piana; è per questo motivo che Samsung ha deciso di implementare un sensore più sottile creando solo 0.46 mm di margine tra la back cover e la fotocamera vera e propria.

Samsung Galaxy S7
Solo 0.46 mm di altezza sulla fotocamera del Samsung Galaxy S7

Batteria

L’S6 è arrivato in commercio con una batteria da 2550 mAh che garantisce una buona autonomia; quest’anno Samsung ha optato per un’unità più grande sul Galaxy S7, pur rimanendo non removibile. Infatti, troviamo all’interno una batteria da ben 3000 mAh capace di offrire una durata maggiore.

È possibile guardare gli show televisivi preferiti e ascoltare musica per ore e ore grazie anche all’hardware di ultima generazione che assicura un uso ottimale. Inoltre, abbiamo una nuova tecnologia di ricarica rapida che libererà dalla corrente elettrica per molto tempo; il Samsung Galaxy S7, difatti, richiede solo 90 minuti per caricarsi completamente.

Con l’acquisto di una base di ricarica esterna, lo smartphone potrà essere caricato via wireless semplicemente appoggiandolo su quest’ultima. La vera novità, però, è che pure la ricarica senza fili è più veloce rispetto al modello precedente che impiegava troppo tempo.

Samsung Galaxy S7
Batteria da ben 3000 mAh sul Samsung Galaxy S7

Connettività e sensori

Il reparto delle connettività è stato aggiornato aggiungendo un nuovo sensore di frequenza cardiaca molto più affidabile e un lettore di impronte digitali più celere che sblocca il dispositivo in pochi istanti. Non mancano, in aggiunta, i vari Wi-Fi ac dual-band, Bluetooth 4.2 con supporto apt-X, GPS, Glonass, NFC per i pagamenti mobile tramite Samsung Pay e porta micro USB 2.0.

Molti si aspettavano l’introduzione di una porta USB Type-C sul Samsung Galaxy S7, tuttavia non si sa per quale motivo l’azienda abbia optato per questo tipo di standard; resta il fatto che la ricarica e il trasferimento dei dati risultano parecchio veloci. Per quanto riguarda i sensori, abbiamo i classici accelerometro, giroscopio, di prossimità, bussola, di luminosità e barometro.

Samsung Galaxy S7
Connettività completa e all’avanguardia sul Samsung Galaxy S7

Sistema operativo

Con l’introduzione della TouchWiz basata su Android 6.0.1 Marshmallow, l’S7 è diventato molto più reattivo. Abbiamo alcune interessanti feature che riguardano il gaming come ad esempio Game Launcher, per avere un vero e proprio centro di controllo che raccoglie in un’unica cartella tutti i giochi, oppure Game Tools, per avere funzioni uniche che rendono l’esperienza ludica indimenticabile.

Fra queste troviamo la possibilità di registrare un video, catturare screenshot oppure bloccare i tasti capacitivi posizionati sotto il display. Un’altra caratteristica giunta con il Galaxy S7 e già riportata in un paragrafo precedente, riguarda il display Always ON per scegliere le informazioni che si desidera visualizzare a schermo spento, tipo orologio, calendario e immagine.

Grazie alla TouchWiz UI è plausibile scoprire numerosi temi, scaricabili direttamente dal Samsung Store, per personalizzare al meglio il proprio Samsung Galaxy S7. Per il resto, vi sono tutte le altre funzioni software presenti sull’S6.

Samsung Galaxy S7
Android Marshmallow con TouchWiz UI a bordo del Samsung Galaxy S7

Caratteristiche tecniche

Tipo Smartphone
Marca Samsung
Modello Galaxy S7
Display Super AMOLED, 5.1″, 577 PPI, 2560 × 1440 pixel, Corning Gorilla Glass 4
Processore Octa-core Samsung Exynos 8890 (4 core Mongoose da 2.3 GHz + 4 core Cortex A53 da 1.6 GHz)
Scheda Grafica ARM Mali-T880 MP12
RAM 4 GB
Memoria Interna 32/64 GB
Slot SD SI, fino a 200 GB
Peso 152 g
Dimensioni 142.4 × 69.6 × 7.9 mm
Altoparlanti SI
Uscita Jack 3.5 mm SI
LTE SI
HSDPA 850/900/1900/2100
EDGE SI
GPRS SI
GSM 850/900/1800/1900
NFC SI
Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band
Bluetooth 4.2
USB micro 2.0
Infrared SI
Fotocamera post. 12 megapixel, f/1.7, rilevamento del volto e del sorriso, OIS, phase detection autofocus, flash LED, registrazione in simultanea di video e immagini, geo-tagging, touch focus, stabilizzatore ottico dell’immagine, HDR, registrazione di video a 2160 pixel a 30 fps/1080 pixel a 60 fps/720 pixel a 120 fps
Fotocamera ant. 5 megapixel, registrazione di video a 1440 pixel a 30 fps, Auto HDR
Sensori prossimità, giroscopio, bussola, accelerometro, barometro, gestuale, di frequenza cardiaca
GPS SI
Glonass SI
Batteria 3000 mAh Li-Ion, non removibile
Sistema Operativo Android 6.0.1 Marshmallow con TouchWiz UI
Colori Nero, Bianco, Oro, Silver
Altro sensore di impronte digitali, Samsung Pay, Corning Gorilla Glass 4 back panel, Always On, Dual Pixel

Prezzo Samsung Galaxy S7

L’S7 è disponibile su Amazon e potete acquistarlo cliccando sul seguente badge.

Chiudiamo il discorso proponendovi le migliori cover e custodie, selezionate da noi, per proteggere al meglio il Galaxy S7 contro graffi, urti ed altri danni accidentali; potete dare un’occhiata a quali sono semplicemente visionando questo nostro articolo.