ARM & TSMC chip a 7 nm

ARM e TSMC fanno team per creare un chip a 7 nm

Una novità nel mondo dei chipset arriverà molto presto poiché ARM e TSMC hanno deciso di unire le forze per sviluppare un chip utilizzando un processo produttivo a 7 nm. Non sarà il primo al mondo visto che IBM ha creato un chipset a 7 nm nell’estate dello scorso anno, ma ARM e TSMC sperano di essere i primi ad ottenere un prodotto di queste dimensioni per il mercato commerciale.

Intel e IBM hanno fatto gara per sviluppare il processore a 7 nm per qualche tempo e la seconda azienda è riuscita a vincere. Purtroppo, i costi abbastanza alti per la produzione hanno fatto sì che il loro modello non avrebbe avuto nessuna speranza per la vendita e l’uso diffuso fino al 2018 o addirittura 2019.

Intel continua ancora la sua gara, ma sembra che i circuiti integrati a 7 nm non potranno vedere il mercato fino al 2020. L’obiettivo di TSMC ed ARM è battere entrambe le società, anche se con IBM sarà una sfida all’ultimo sangue.

Queste due aziende hanno già lavorato precedentemente per sviluppare chip a 16 nm e a 10 nm, anche se quest’ultimo dovrebbe arrivare verso il primo trimestre del 2017 (quindi pochi mesi prima del chip a 10 nm di Intel).

Se questa manterrà il ritmo debole fatto fino ad ora, è possibile che IBM, ARM e TSMC potranno superare il leader del settore per la prima volta. Sarà molto interessante vedere come le due società introdurranno questo nuovo prodotto che sicuramente garantirà delle prestazioni al top e dei consumi energetici davvero ridotti.

Fonte Businesswire