App Android non posso rinunciare

App Android: ecco a quali non posso proprio rinunciare

Sono sicuro che il 99,9% di voi, dopo aver comprato uno smartphone/tablet o in un giorno di noia mortale, rimane con lo sguardo fisso sul display del proprio device a domandarsi quali App Android poter installare, quesito che vi porta ad esplorare in lungo e in largo tutto Google Play con lo scopo di trovare ciò che potrebbe soddisfarvi.

Trascorrono tantissime settimane e mentre gli altri ottengono il lavoro dei loro sogni, raggiungono dei traguardi, coltivano un hobby, mettono su famiglia ed escono a divertirsi, voi invece siete ancora lì con il dispositivo in mano e gli occhi incollati sullo schermo oramai spento da decenni a causa della batteria scarica.

D’accordo, riconosco che stavolta ho esagerato, ma enfatizzare la situazione serviva come premessa per arrivare ad elencarvi le App Android (tutte gratuite, tra l’altro) che ritengo indispensabili e quindi non possono mancare sul mio telefono, un Kingzone K1 Turbo preso nel 2014 e che tutt’oggi svolge egregiamente i suoi compiti.

App Android non posso rinunciare
Una bella immagine del Kingzone K1 Turbo, il mio “bimbo”

App Android: la mia selezione

CCleaner

Nonostante molti sostengano che un software per la pulizia sia inutile sul sistema operativo del robottino verde, al contrario io non posso rinunciarci e fra le numerose applicazioni esistenti adopero CCleaner: ne ho già esaltato le qualità in un mio vecchio articolo e non mi stancherò mai di ripetere che lo reputo completo, valido e soprattutto elementare da usare.

Tramite pochi click, infatti, è possibile eliminare cache, miniature, file inutili, registri, ecc…; io lo utilizzo almeno una volta al dì. Potete effettuare il download di questa App Android cliccando sul badge sottostante.

App Android non posso rinunciare
Chi cancella il registro delle chiamate ha sicuramente qualcosa da nascondere

Price: Free+

Chrome

Chrome è realizzato da Google ed è dunque sinonimo di affidabilità. Nel caso vi steste chiedendo perché non sfrutto il browser stock (che ho disattivato), rispondo dicendo che fino a poco tempo fa lo facevo, tuttavia ho smesso da quando ho scoperto l’articolo in cui un mio collega consiglia di disinstallare Facebook e Messenger in favore di altri programmi che offrono la medesima esperienza utente.

Fra quest’ultimi ho scelto appunto Chrome poiché supporta il servizio delle notifiche tipiche del citato Social Network, avevo bisogno di un browser che sincronizzasse i segnalibri del mio account Google e infine offre molteplici funzionalità che vi invito a scoprire leggendo i trucchi presenti sul nostro blog o scaricando l’App Android tramite il seguente badge.

App Android non posso rinunciare
Giuro che non l’ho fatto apposta a scrivere “Android Caotic” nella barra di ricerca

Mobileuncle MTK Tools

Non biasimo affatto coloro che non hanno mai sentito nominare Mobileuncle MTK Tools, difatti è uno strumento essenziale per chi pratica modding sui device equipaggianti un processore MediaTek. Premetto che purtroppo necessita del root per fungere, successivamente però avrete accesso ad una serie di funzioni davvero utili.

Ovvero? Giusto per citarne qualcuna: engineering mode, sostituzione della recovery, backup e restore degli IMEI, incremento della potenza del GPS e molto, molto altro. Sfortunatamente questa App Android non è più presente sul Play Store (non chiedetemi il perché) e pertanto vi toccherà cercarla altrove: i motori di ricerca vi sono amici.

App Android non posso rinunciare
Il “tool dello zio” ha troppe opzioni persino per i più esperti

WhatsApp

WhatsApp non ha bisogno di presentazioni ed attualmente è l’applicazione di messaggistica più famosa al mondo; seppur vi siano ulteriori App Android per la chat sul mobile, ha riscosso un notevole successo rispetto alle concorrenti per la sua completezza, la sua disponibilità per i vari sistemi operativi e anche per il suo essere diventata gratis a partire da Gennaio 2016.

Ammettiamolo che sia per organizzare un’uscita con gli amici, sia per chiacchierare con qualcuno, sia per svagarci un po’ e sia per flirtare con la persona che ci interessa, tutti adoperiamo WhatsApp che potete scaricare pigiando sul consueto badge o dal sito ufficiale. Ah, non dimenticatevi di spulciare i nostri “tip and tricks” su questo programmino.

App Android non posso rinunciare
Credete davvero che vi avrei fatto sbirciare le mie conversazioni?

Price: Free

WPS Office

In fondo alla lista c’è WPS Office, il software per la creazione, lettura e condivisione di documenti Word, Excel, PowerPoint e TXT; in aggiunta, è plausibile aprire e leggere pure quelli PDF, trattasi quindi della soluzione perfetta per chi usa il proprio device per lavoro o per coloro che non hanno la possibilità di portare con sé un computer.

L’App Android sviluppata da Kingsoft è solo una delle alternative che la Rete concede, malgrado ciò ammetto che è stata la prima ed unica che ho provato dato che mi ci sono trovato bene sin dall’inizio, quindi ve la suggerisco qualora siate alla ricerca di un pacchetto Office sia efficiente sia compatibile con i principali formati esistenti.

App Android non posso rinunciare
DOC, PPT, XLS, PDF e pure TXT: che altro volete?

Price: Free+

“Qualcos’altro?”

Quelli che vanno a far la spesa ricevono sempre tale domanda dal salumiere, dal macellaio o dal panettiere di fiducia, interrogativo che ormai io stoppo con un secco “basta così” anticipando quest’ultimi. Ma cosa c’entra un banconista con le App Android presenti su un telefono? Il paragone è finalizzato a farvi capire che per svariate ragioni è sconsigliato il superfluo, eccesso che infatti evitate quando andate a far compere.

Con tali parole voglio raccomandarvi di conservare giusto lo stretto necessario ed evitare di tenere programmi che aprirete una volta e poi vi scorderete di avere. Infine, qualora non ci crediate che possiedo solo 5 applicazioni free (escluso Gmail che di norma è preinstallato) sul mio Kingzone K1 Turbo, ecco per voi degli screenshot effettuati direttamente dal mio “bimbo” personalizzato con la CyanogenMod 12.1:

App Android non posso rinunciare
Tralasciando il mio bellissimo sfondo total black, potete verificare voi stessi che non mentivo