Xiaomi

Xiaomi e Huawei potrebbero progettare un laptop insieme

Il mercato dei SoC ARM è in costante evoluzione, sono tantissime le aziende che da anni tentano di proporre delle valide alternative ai device x86 che dominano il mercato dei notebook. Xiaomi e Huawei sono tra i produttori di smartphone e tablet che vogliono entrare in questo settore e, a testimonianza di ciò, proprio in questi giorni sono emersi in rete diversi rumor che indicano una possibile collaborazione tra le due case.

Secondo le ultime indiscrezioni, le due aziende cinesi starebbero unendo le forze per creare un laptop ibrido simile al Surface di Microsoft ma appunto animato da un SoC ARM. Si dovrebbe trattare di una soluzione dual-boot molto comune nel mercato. Xiaomi andrebbe ad occuparsi della parte Android con la sua MIUI mentre Huawei potrebbe fornire l’hardware e sistemare la parte con Windows 10. Il sistema operativo di Microsoft, con la sua convergenza di codice e UI, si presta infatti naturalmente per questo genere di dispositivi anche se per molti utenti Android rimane una parte vitale della propria esperienza d’uso, ecco perché le aziende propongono da anni soluzioni simili.

Leggi anche: Huawei sarebbe al lavoro su un notebook ibrido con Android

Il device dovrebbe disporre di un display da 13 pollici e si andrebbe appunto a collocare nella stessa fascia di prezzo/mercato dell’iPad Pro e del Surface. Purtroppo però si tratta ancora di indiscrezioni e non ci sono state conferme ufficiali da parte di una delle due aziende citate, dunque non ci resta che attendere per saperne di più, magari proprio durante l’imminente Mobile World Congress.