TP-Link Neffos C5, C5L e C5 Max

TP-Link entra ufficialmente nel mercato degli smartphone con la serie Neffos

Molti di voi in casa avranno sicuramente un prodotto targato TP-Link. Infatti, è una delle aziende più conosciute sul mercato per i router e per altre soluzioni di questo genere. Da oggi in poi, TP-Link sarà conosciuta anche come un produttore di smartphone poiché ha presentato al CES 2016 di Las Vegas il suo primo set di device appartenenti alla serie Neffos: C5, C5L e C5 Max.

Inoltre, come è possibile vedere chiaramente in foto, sembra che la società si sia ispirata molto al design impiegato da LG sui propri device della serie Optimus G. Ritornando al nostro trio, partiamo con il modello più grande: il Neffos C5 Max.

E’ un terminale dotato di specifiche tecniche di fascia medio-alta. Tra queste, abbiamo un ampio display da 5.5 pollici con risoluzione Full HD, il chipset MT6753 di MediaTek con CPU a 64 bit affiancato da 2 GB di RAM e 16 GB di archiviazione interna espandibile tramite micro SD.

Per quanto riguarda il reparto fotografico, il TP-Link Neffos C5 Max propone una fotocamera principale da 13 megapixel con apertura focale 2.0. Ad alimentare e gestire il tutto, sono la batteria da 3045 mAh e Android 5.1 Lollipop. Purtroppo, il produttore non ha menzionato alcun aggiornamento pianificato ad Android 6.0 Marshmallow.

Questa notizia vale anche per i restanti dispositivi della linea Neffos. Proseguendo la scaletta, ci imbattiamo nel Neffos C5 che viene fornito con un reparto di visualizzazione caratterizzato da un pannello da 5 pollici con risoluzione di 1280 × 720 pixel.

All’interno del case, abbiamo il chipset MT6735, sempre di MediaTek, accompagnato da 16 GB di storage espandibile e 2 GB di RAM. La fotocamera principale monta un sensore da 8 megapixel mentre quella secondaria uno da 5. Infine, il C5 è alimentato da una batteria da 2200 mAh.

La fascia low-end è occupata dal Neffos C5L che può essere considerato un Lumia 550 con Android 5.1 Lollipop a bordo. Infatti, abbiamo un display da 4.5 pollici con risoluzione di 854 × 480 pixel, il SoC Snapdragon 210 di Qualcomm da 1.1 GHz, 1 GB di memoria RAM e 8 GB di storage interno espandibile tramite micro SD. Proseguendo, abbiamo 8 megapixel come fotocamera principale e 2 megapixel come fotocamera anteriore.

Tutte queste caratteristiche hardware vengono supportate da una batteria da 2200 mAh, che pur essendo piccola dovrebbe garantire una discreta autonomia. Purtroppo, TP-Link deve ancora rivelare il prezzo di vendita dei tre smartphone della serie, ma sappiamo che arriveranno in commercio entro la fine del primo trimestre del 2016.

Magari, possono essere anche considerati per l’acquisto come alternativa agli smartphone di LG, ma naturalmente dobbiamo scoprire ancora i prezzi.

Via Phonearena