Samsung: il primo smartphone pieghevole entro il 2017

Sinora se ne è discusso parecchio, forse fin troppo, ma probabilmente è giunto il momento di assistere in maniera concreta alla nascita del primo dispositivo dotato di un display (e conseguente telaio complessivo) flessibile: promotore di questa ambita tecnologia è nientemeno che il colosso Samsung, l’azienda che da più di 2 anni si sta dedicando alla realizzazione di device muniti della sopraccitata peculiarità e dei quali ha rilasciato numerosi brevetti nel corso delle ultime annate.

Annunciatori di tale notizia sono gli analisti di HSBC, i quali sostengono che il brand sudcoreano ufficializzerà l’inaugurale smartphone pieghevole entro la fine del 2016; il motivo, a detta loro, è semplice e riscontrabile nel fatto che la Samsung lo farebbe per accaparrarsi quote di mercato vista e considerata la costante ricerca, da parte della clientela mondiale, di un prodotto innovativo che si differenzi ovviamente dalla massa. Per la precisione, le parole dei nominati “calcolatori” sono state:

“Pensiamo che la Samsung presumibilmente introdurrà gli smartphone pieghevoli OLED già nel 2016, contrariamente alle aspettative del 2017, in quanto la società sta cercando sempre più di riconquistare quote di mercato. A nostro avviso, essi potrebbero trasformare il business del marchio nella branca della telefonia grazie al loro potenziale di diventare una caratteristica “assassina” dato che (1) il modello OLED flessibile fornirebbe un alto grado di differenziazione dei prodotti; (2) offrirebbe agli utenti il meglio di entrambi, ovvero uno schermo dalle dimensioni maggiori in una struttura più piccola; e (3) potrebbe consentire all’azienda di conquistare quote sia nel settore smartphone sia in quello tablet con un unico dispositivo. L’imminente uscita degli schermi OLED favorirebbe anche la crescita dell’intera catena di fornitura di questo tipo di display: dai produttori dei pannelli a quelli delle apparecchiature fino ai commercianti di materiali.”

Tuttavia la Samsung non ha ancora proferito parola riguardo questo argomento, quindi figurarsi se possiamo dirvi con certezza quando avverrà il lancio dei display flessibili OLED, ciononostante se all’inizio ci aspettavamo tutti che non avremmo visto nemmeno l’ombra di quest’ultimi prima dell’anno 2017, oggi invece siamo del parere che, essendo il brand con sede a Seul costantemente sotto pressione in quanto il pubblico globale si aspetta sempre qualcosa di inedito da lui, il rilascio potrebbe avvenire entro la fine dell’annata da poco cominciata.