Samsung premia dipendenti divisione mobile

Samsung premia comunque i dipendenti della divisione mobile

È davvero difficile che la Samsung conceda ai suoi dipendenti dei bonus se non vengono raggiunti gli obiettivi prefissatisi per un determinato anno, eppure il colosso sudcoreano ha deciso di premiare appieno coloro che lavorano nella sua divisione mobile nonostante nel 2015 non siano riusciti ad ottenere il successo sperato; vi informiamo che la gratifica degli impiegati ammonta a massimo il 50% del loro stipendio, percentuale che l’azienda ha considerato del tutto seppur i risultati dell’annata da poco terminata siano stati piuttosto mediocri in tale specifico settore.

Questa scelta è stata giustificata dalla medesima società tramite le parole “un contributo sincero per aver mantenuto viva la divisione malgrado le numerose sfide“, dichiarazione alla quale è seguita la frase “l’anno scorso le prestazioni della divisione mobile della Samsung non sono state così valide, tuttavia se l’è cavata vista la competizione conseguente all’aumento dei venditori cinesi che immettono nel mercato prodotti di qualità a basso costo“.

I guadagni completi dell’ultimo trimestre del 2015 saranno pubblicati ufficialmente nei prossimi giorni, ma già da un paio di settimane sono emersi alcuni numeri a riguardo che hanno mostrato un profitto del 15%, rispetto al Q4 del 2014, anche se le entrate sono rimaste le stesse; ciò è stato possibile grazie ai tagli dei costi, ma a conti fatti Samsung Mobile non è andata troppo bene.

Samsung premia dipendenti divisione mobile
Smartphone Samsung: il Galaxy S6 Edge e il Galaxy S6 nelle varie colorazioni

Ovviamente la notizia del bonus del 50% donato ai dipendenti di una divisione che ha mostrato un scarso rendimento non è stata digerita dai lavoratori delle altre aree, infatti quelli che si dedicano alla produzione delle batterie Samsung hanno ricevuto una gratifica del 3%, quelli addetti all’elettronica di consumo del 10%, quelli responsabili delle TV del 21% e infine coloro che operano nei laboratori di ricerca e nei centri di tecnologia e software del 45%; l’unico reparto che è riuscito ad avere la gratifica piena (e qualcosa in più) è stato quello che sviluppa i semiconduttori, settore realmente redditizio negli ultimi tempi.

Stando a quanto detto da un funzionario del brand di Seul, “Samsung cercherà di motivare i lavoratori attraverso il corretto compenso. La decisione del bonus massimo per i dipendenti della divisione mobile è dovuta alle speranze dell’azienda di procedere nella loro missione sotto una nuova leadership“, quindi se la gratifica va a pari passo con la motivazione non aspettatevi nulla di eccitante nel 2016 dall’area destinata alla creazione delle batterie.