Xiaomi Redmi Note 2: le migliori custom ROM da provare sul device

Xiaomi è ormai ben nota sul mercato della telefonia mobile poiché riesce ad offrire dei dispositivi davvero molto equilibrati, sia nell’hardware che nel prezzo. Uno di questi è il Redmi Note 2 annunciato ufficialmente ad agosto e arriva con caratteristiche hardware da top di gamma con processore octa-core Helio X10 e fotocamera posteriore da 13 megapixel affiancato da dal phase detection autofocus.

Un’altra caratteristica che contraddistingue gli smartphone Xiaomi dagli altri è il sistema operativo MIUI che si basa su Android. In particolare, abbiamo la versione 7.0 sul Note 2 basata su Android 5.0 Lollipop, ma oggi andremo a vedere alcune custom ROM da provare assolutamente. Ecco tutti i dettagli.

CyanogenMod Update

Tutti conoscono il popolare sistema operativo CyanogenMod. Arriva anche per il Redmi Note 2 in versione 12.1 e basato su Android 5.1.1 Lollipop. L’ultima build 95 arriva con il fix sul LED di notifica e sono state rimosse le applicazioni di Google.

Flyme OS

Tutti conoscono il popolare sistema operativo di Meizu: il Flyme OS. Arriva anche per il Redmi Note 2 di Xiaomi in versione 4.5.4.3 (5.1.1 Lollipop). L’ultima release porta il fix del Bluetooth e inoltre sono stati risolti alcuni bug. Abbiamo le Google Apps e il root inclusi. E’ possibile visionare il thread originale della ROM al seguente link.

AOSP V1.2

Questa ROM AOSP è giunta alla versione 1.2. Sono stati effettuati diversi miglioramenti rispetto alla build precedente. La fotocamera funziona egregiamente, è stata aggiunta l’applicazione e-mail stock, aggiunti Live Wallpaper e molto altro ancora. E’ possibile seguire il post ufficiale della custom ROM al seguente link.

Xiaomi Redmi Note 2 (Hermes) Cinafoniaci Rom

Per concludere, abbiamo l’ultima ROM customizzata creata dagli sviluppatori del sito Cinafoniaci. Abbiamo all’interno numerose funzionalità tra cui root, OTA support, MiraVision, Viper4Android, Xposed e via dicendo.