Telegram

Telegram: la pagina ufficiale sparisce da Facebook

Facebook, proprietario di WhatsApp, sembra continuare la “guerra” con la diretta rivale della piattaforma di messaggistica istantanea Telegram.

Nei giorni scorsi vi abbiamo già parlato di come nelle chat WhatsApp non apparissero più cliccabili i link indirizzanti ai siti ufficiali Telegram, non si sa se si trattasse di un bug o di un’azione volontaria, ma oggi pare esserci stato un altro problema simile. La pagina ufficiale di Telegram è scomparsa da Facebook, a dare l’annuncio è Pavel Durov, co-fondatore insieme al fratello Nikolai della famosa applicazione, che dichiara di non essersene accorto subito a causa dello scarso utilizzo della pagina stessa.

Photo credit: Desiree Catani
Photo credit: Desiree Catani
  • Telegram: aggiornamento e nuove funzionalità per avvicinarsi a WhatsApp

Telegram LLC è stata fondata nel 2013 dai fondatori del social network VK ed è nata come associazione non a scopo di lucro, negli ultimi mesi si è fatta largo nel mercato e molte persone l’hanno preferita alla concorrente WhatsApp, acquistata da Facebook nel 2014 per ben 19 miliardi di Euro. Telegram, oltre alle funzionalità di un normale servizio di messaggistica istantanea, consente agli sviluppatori di creare dei bot e di utilizzare degli stickers, adesivi che gli utenti possono creare e “scambiarsi” tra loro.

WhatsApp ha raggiunto, a Settembre 2015, il traguardo di 900 milioni di utenti attivi al mese, una cifra davvero esorbitante, mentre Telegram nel Maggio 2015 ha superato i 65 milioni al mese, un’inezia paragonata agli utilizzatori del gigante di proprietà di Facebook. In ogni caso, siamo sicuri che ci saranno ulteriori sviluppi sulla vicenda e non tarderemo a pubblicare ogni notizia a riguardo.