Samsung Pay pronta a sfidare PayPal: in arrivo i pagamenti sugli e-commerce

Tra i recenti successi targati Samsung, la nuova piattaforma di pagamenti digitali in sicurezza Samsung Pay sembra essere l’elemento più interessante del 2015 il quale – nonostante un lancio ancora troppo frammentato tra Europa e USA – potrebbe presto approcciare al grande mercato degli e-commerce.

Nei piani del colosso coreano, interessato a sfruttare il vantaggio accumulato per sbaragliare la concorrenza non solo di Android Pay ed Apple Pay quanto anche di Facebook in procinto di sviluppare un servizio similare, la piattaforma di pagamenti digitali dovrebbe presto – si suppone già nei primi mesi del 2016 – iniziare a coinvolgere anche gli store online permettendo agli utenti di pagare comodamente da smartphone con tutta la sicurezza del sistema di transazioni coreano.

Samsung Pay minaccia Android Pay
Samsung Pay minaccia Android Pay

La scelta, in diretta collisione con i servizi di PayPal in possesso della leadership sul mercato dei pagamenti digitali sugli e-commerce, dovrebbe fornire interessanti vantaggi grazie al meccanismo di sicurezza per l’accesso a Samsung Pay rappresentato dai lettori d’impronte digitalioramai sempre più integrati in Android 6.0 Marshmallow – oltre che dall’assenza di dati scambiati per quanto riguarda carte di credito in fase di transazione.

Nonostante le perplessità relative la grande mole di lavoro da compiere per rendere il servizio compatibile con tutti i principali meccanismi e-commerce oltre che in favore di più paesi, i pagamenti digitali tramite store potrebbero proporsi come un modo per velocizzare anche l’estensione di Samsung Pay magari in concomitanza con le novità riservate al prossimo CES 2016 sviluppando un eco-sistema di servizi legato anche a smartphone e SmartHome.

Fonte: PhanAndroid