Emulatore Game Boy Android e guida

Sicuramente i più anziani ricorderanno il Game Boy, console portatile risalente al 1989 e proposta al pubblico dalla celebre Nintendo, azienda giapponese che nel corso degli anni ha continuato ad immettere nel mercato ulteriori prodotti per il gaming quali il Nintendo DS, il Game Cube, l’innovativa Wii e la Wii U, sino ad arrivare al più recente Nintendo 3DS, l’ultimo realizzato dalla società con sede a Kyoto; ma indubbiamente quello che le ha permesso di iniziare ad ottenere l’indiscusso successo è stato proprio il Game Boy che, non per altro, è stato dismesso solamente nel 2003 (ben 14 anni dopo il lancio), ed è per questo motivo che oggi vogliamo parlarvi di come emulare Game Boy con Android grazie all’applicazione John GBC. Ma lesti analizziamo tale emulatore Game Boy Android:

Emulatore Game Boy Android

Sono presenti varie App in grado di fungere da emulatore Game Boy Android, eppure noi vi consigliamo di utilizzare John GBC sia per l’affidabilità, sia per la compatibilità (in seguito vi indicherò dove effettuare il download giochi Game Boy), sia per le numerose funzioni presenti e sia per il costo contenuto (solo 1,99€ e sarà vostra) della versione “Full”, invero sul Play Store sono disponibili due varianti del medesimo software: quella “Lite” (link) e quella appunto a pagamento (link), la cui differenza consta nel mero fatto che nella seconda non è presente la pubblicità, elemento che ad alcuni di voi potrebbe dare fastidio durante l’esperienza di gioco con l’emulatore Game Boy Android o anche con altre applicazioni in generale; tuttavia, qualora i banner degli “Ads” non vi disturbassero affatto, vi invitiamo a risparmiare attraverso la variante “Free”.

Andando avanti, ecco la guida emulatore Game Boy: scaricatevi il software dai link sovrastanti ed installatelo; diversamente da FPse non è necessario il file BIOS, quindi potete avviare tranquillamente il programmino ed adoperarlo da subito, inoltre la configurazione è molto semplice (a differenza di PPSSPP), motivo per cui non sono necessari settaggi particolari ma vi spingiamo comunque a “spulciare” tra le opzioni in modo da impostare l’emulatore Game Boy Android come più vi aggrada.

Terminato il brevissimo tutorial emulatore Game Boy, procediamo sul come scaricare giochi Game Boy.

Download giochi Game Boy

Caratteristica dell’emulatore Game Boy Android protagonista dell’articolo è che è capace di far girare sia le ROM del Game Boy sia quelle del fratello maggiore Game Boy Color: esse dovranno essere in formato .gb, .gbc oppure .rom (probabilmente fungono anche i giochi zippati, stando a quanto riportato tra le features su Google Play) e posizionate in un percorso a vostra scelta; vi riporto qualche sito da cui poter fare il download giochi Game Boyricordandovi in aggiunta che si tratta di un’operazione illegale a meno che non siate già in possesso delle cartucce originali:

Al solito, fate una ricerca su Google nel caso i videogame che desiderate non siano ivi ubicati, non vi soddisfino o, incrociando le dita, non vadano bene sull’emulatore Game Boy Android da noi suggeritovi.

Emulare Game Boy con Android

..è davvero alla portata di tutti. Dunque, sintetizzando: intendete emulare Game Boy con Android? Scaricate l’App dal Play Store, eseguite il download giochi Game Boy dai link sopraccitati, spostateli laddove preferite nel dispositivo e infine pensate solo a divertirvi. Ecco in anteprima gli screenshot del software in azione: