Xiaomi Mi Band 1S

Xiaomi Mi Band 1S è ufficiale, in commercio dall’11 Novembre

Come vi abbiamo accennato precedentemente, in data odierna Xiaomi ha presentato ufficialmente il successore per la serie Mi Band: Xiaomi Mi Band 1S .
Proprio come ipotizzato dai rumors passati, il nuovo dispositivo, oltre alle vecchie funzioni di monitoraggio dell’attività fisica, della sonnolenza e sveglia intelligente, si distingue dal suo predecessore per l’integrazione del sensore di battito cardiaco.

Xiaomi Mi Band 1S conta dimensioni leggermente superiori rispetto al vecchio modello. Il nuovo dispositivo misura infatti 37 x 13,6 x 9,9 millimetri, per un peso di 5,5 grammi. Anche con l’aggiunta del nuovo sensore, le dimensioni del Mi Band sono pressoché invariate, lasciando immutata anche la capacità della batteria che rimane di 45 mAh.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del dispositivo, è presente anche in questo modello la certificazione IP67, il che vuol dire che sarà resistente all’acqua e alle polveri proprio come la vecchia versione. Riguardo l’autonomia, molto probabilmente, data la presenza della funzione di rilevamento del battito cardiaco, il Mi Band avrà una durata inferiore rispetto a quella del suo predecessore, che si attestava sui 30 giorni. Questo vuol dire che l’autonomia del dispositivo varierà in base all’utilizzo che si farà del sensore, ciò non esclude che da parte di Xiaomi ci siano degli intervalli limitati per l’utilizzo del sensore, così da garantire una maggiore durata della batteria.

Per quanto riguarda il prezzo e la disponibilità, Xiaomi Mi Band 1S costerà 99 Yuan, vale a dire 15 euro, che potrebbe aumentare in base agli importatori e arrivare anche a 20-25 euro. La commercializzazione in Cina, come annunciato nel titolo, inizierà l’11 Novembre, ma siamo molto confidenti che gli importatori riusciranno a portarla qui in Italia in tempo per le festività natalizie. Un ottimo regalo da fare quindi ai vostri amici o familiari, con costi relativamente bassi, ovviamente tenendo conto dei tempi di spedizione elevati derivanti dal paese di provenienza del dispositivo.