Samsung TouchWiz

Google potrebbe collaborare con Samsung per ottimizzare TouchWiz

Quest’anno Samsung ha fatto passi da gigante nell’ottimizzazione dell’UI TouchWiz, attualmente l’interfaccia utente più usata al mondo e presente su milioni di devices Android. Ma siamo sicuri che la società Coreana abbia fatto abbastanza? Non esattamente, soprattutto se prendiamo in considerazione il fatto che Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge + hanno ancora problemi di gestione della RAM nonostante siamo muniti di ben 4 GB di RAM.

Allora come risolvere tutto ciò? Beh a quanto emerso da alcuni rumors pare che sarà proprio Big G ad occuparsi della faccenda!

Come riportato su Samsung Viet, Big G starebbe progettando di collaborare con Samsung al fine di aiutare il produttore Coreano ad ottimizzare TouchWiz. Google a quanto pare vuole assicurarsi che l’interfaccia più popolare al mondo possa essere più veloce possibile e vorrebbe anche aiutare Samsung a correggere eventuali bugs che potrebbero insorgere nella fase successiva.
Inoltre non sarebbe la prima volta che Google sarebbe interessata al lavoro fatto da Samsung, infatti circa due anni fa quando Samsung introdusse Magazine UX nella linea Galaxy Tab Pro ci furono dei rumors che il colosso di Mountain View non fosse contento del lavoro svolto e quindi l’azienda Coreana disattivo tale funzionalità.

Inoltre, dobbiamo anche considerare che gli smartphone Samsung sono sinonimo di Android e se ci dovessero essere malfunzionamenti con TouchWiz ciò si rispecchierebbe negativamente non solo sul brand Samsung ma anche su Google e tutto l’ecosistema Android.

In ogni caso, per ora si tratta solo di rumors e quindi nulla è certo però se dovessero rivelarsi veri questa potrebbe essere una vera svolta per TouchWiz. E voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!