CyanogenMod OnePlus 2

CyanogenMod potrebbe approdare ufficialmente su OnePlus 2

Senza ombra di dubbio il OnePlus One è uno dei device preferiti dalla comunità di sviluppatori Android. In realtà però anche il suo successore, il OnePlus 2, non è da meno e sembra davvero essere apprezzato dalla maggior parte degli smanettoni, tranne per un piccolo problema: la mancanza del supporto da parte di CyanogenMod. Almeno fino ad ora, perché sembrerebbe che finalmente il team stia lavorando per supportare ufficialmente anche OnePlus 2!

Quindi, come annunciato dallo stesso Steve Kondik, pare proprio che CyanogenMod voglia continuare la sua espansione, e che voglia anche farlo in tempi brevi. Sebbene qualche sviluppatore di XDA abbia già sviluppato dei porting non ufficiali per il OnePlus 2, le versioni ufficiali porterebbero il device ad un altro livello in quanto ogni futura release verrebbe sviluppata da un’intera community che avrebbe anche la possibilità testarla e quindi di migliorarne la qualità finale.

Insomma pare proprio che alla fine CyanogenMod voglia lasciare alle spalle il passato e continuare alla grande nella sua ‘conquista’. Infatti, per chi non lo sapesse, il OnePlus One venne inizialmente prodotto in collaborazione Cyanogen ma dopo diversi problemi tra i due, OnePlus decise di sviluppare da solo la propria piattaforma, Oxygen OS.

Ricordiamo inoltre che all’interno delle repository di CyanogenMod sono attualmente già presenti due brench. Quella basata su Android 5.1.1 (CM 12.2) e quella basata su l’ultimo arrivato Android Marshmallow 6.0 (CM 13). Attualmente non è stato ancora rivelato nulla su una possibile versione stabile.