WhatsApp: in arrivo la condivisione documenti in vari formati

La crescita dei servizi d’instant messaging come WhatsApp, oltre che modificare le abitudini quotidiane delle persone, sta incidendo notevolmente sugli strumenti di lavoro non solo per la comunicazione quanto anche per la condivisione di documenti e files.

Ad oggi la piattaforma di messaggistica, pur vantando molteplici funzioni capaci di semplificare la comunicazione per costi e tempi d’invio/ricezione, non consente di poter condividere i documenti nei formati più comuni come Word e PDF limitando un mercato al quale la controllante Facebook sembra aver finalmente mirato con maggior intensità. Proprio questo aspetto pare aver spinto gli sviluppatori a lavorare ad un sistema dedicato all’uso professionale, seppur non diverso dal classico sistema di condivisione file con allegati, al fine di poter incrementare la resa di WhatsApp già su valori pari a 900 mln di utenti attivi al mese.

A svelare la possibilità, capace di risollevare una crescita negli ultimi mesi rallentata, sono stati alcuni indizi raccolti dai colleghi di SmartDroid visionando i dettagli relativi le F.A.Q di servizio spesso utili, in fase d’aggiornamento, per poter cogliere le prossime anticipazioni sulle funzionalità. Un dettaglio, qualora venisse confermato, di non poco conto per l’equilibrio del mercato della messaggistica che in tale scenario vedrebbe un ulteriore fortificazione del monopolio rappresentato da WhatsApp e Facebook Messenger, incrementando ulteriormente il traffico dati grazie alla semplificazione di un processo capace d’insidiare persino il segmento delle e-mail da sempre dimostratosi più adatto e comodo.