Problemi surriscaldamento Sony Xperia Z5 Compact

Sony Xperia Z5 Compact soffre di problemi di surriscaldamento

Durante il lancio dei nuovi flagship Sony Xperia Z5, Z5 Premium e Z5 Compact la società ha rassicurato i suoi clienti annunciando che nonostante i nuovi smartphone avessero a bordo il chipset Snapdragon 810, oggetto di diversi problemi di surriscaldamento ampiamente documentati, grazie a particolari ottimizzazioni non ci sarebbe stato alcun problema di questo tipo sui nuovi dispositivi.

Nonostante il particolare sistema di dissipazione utilizzato, composto da due tubi e da uno speciale rivestimento con della pasta termica per mantenere la temperatura dello Snapdragon 810 a livelli ottimali, a giudicare da quanto emerso nelle ultime ore, sembra che società rimpiangerà la scelta di utilizzare tale SoC in quanto secondo le ultime informazioni apparse in rete Sony Xperia Z5 Compact soffre ugualmente di alcuni problemi di surriscaldamento.

Ad aggravare ulteriormente la situazione troviamo poi alcuni problemi causati al touchscreen di Sony Xperia Z5 Compact dalle eccessive temperature.
È stato appurato infatti che non appena la temperatura sale eccessivamente la griglia del touchscreen comincia ad essere poco efficace, arrivando addirittura a non rispondere per niente. Problema non risolvibile neanche con un semplice riavvio.

Al momento non è chiaro se si tratta di un problema molto diffuso o riguarda soltanto una quantità limitata di unità, ma la notizia potrebbe far cambiare idea agli acquirenti che avevano intenzione di acquistare il dispositivo.
L’unica soluzione che potrebbe mettere in atto Sony per cercare di arginare il problema potrebbe essere il rilascio di un aggiornamento software mirato a ridurre le frequenze massime del SoC, così da mantenere più basse le temperature.

Non ci resta quindi che attendere ulteriori sviluppi per capire come la società ha in mente di agire a fronte di questo grave problema, restate sintonizzati per saperne di più!