Rumor LG G Pay

LG al lavoro su LG G Pay per competere con Samsung e Google?

Secondo un rapporto di ETNews, LG ha depositato i marchi LG G Pay e G Pay sia nel mercato statunitense che in quello sud coreano, segno che la società potrebbe essere al lavoro su un proprio sistema di pagamenti mobili per fare concorrenza a Google Pay e Samsung Pay.

LG e Samsung hanno da sempre goduto di una rivalità riguardante le vendite dei dispositivi, ma il lancio di un concorrente di Samsung Pay su scala globale al momento sembra una mossa improbabile da parte della società. Dopo tutto, LG e Google sono buoni partner e il produttore sudcoreano ha recentemente collaborato per la realizzazione del nuovo Nexus 5X, senza contare che alcuni degli smartwatch prodotti da LG, tra cui LG Watch urbane, hanno a bordo Android Wear.

Inoltre, entrare nel mercato globale dei pagamenti mobili si sta rivelando difficile sia per Apple che per Samsung e, considerando che LG V10 è il primo dispositivo della società caratterizzato da un sensore di impronte digitali, non sono esattamente molti i dispositivi di LG che possono offrire tali standard di sicurezza nell’ambito dei pagamenti mobili.

Nonostante tutto, visto e considerato che secondo i report LG G Pay supporterà un più ampio range di strumenti di pagamento rispetto ai servizi concorrenti sarà interessante osservare come si evolverà il servizio, valutando le eventuali differenze rispetto agli sistemi di pagamento.
In ogni caso, il deposito del marchio LG G Pay sia in Corea del Sud che in USA lascia intendere che il servizio non sarà disponibile nel nostro paese, per cui non ci resta che attendere l’ufficializzazione del servizio da parte di LG per avere nuove conferme al riguardo.