Le app che consumano più batteria e dati? Ce le svela AVG, con alcune sorprese

L’autonomia degli smartphone, da sempre uno dei limiti primari nell’esperienza utente, non è soltanto vincolata alle limitate capacità di carica ma anche e soprattutto alle app che consumano più batteria e dati sia durante l’utilizzo che magari a nostra insaputa.

Sebbene nel corso del tempo siano state stilate svariate classifiche sulle app che consumano più batteria, ed analogamente per le app che consumano più dati di rete, sviluppando molteplici luoghi comuni in realtà i nomi responsabili del crollo di longevità di smartphone e tablet includono titoli del tutto disattesi. Ciò è quanto emerso da un report di AVG dedito a fornire due speciali top ten per conoscere le app Android più lesive per i nostri dispositivi, il tutto con non poche sorprese.

App Android che consumano più batteria e dati con uso in background

Uno degli aspetti evidenziato da AVG è proprio l’uso di app in background, permesso su Android, capace d’incidere sui nostri smartphone grazie ad una presenza costante sulle prestazioni dell’apparato hardware. Tra i titoli non mancano i principali social network, servizi integrativi Google, piattaforme di messaggistica e tutti quegli elementi sempre attivi per segnalare notifiche e garantirci quell’accesso istantaneo con uno specifico costo in termini di risorse:

  1. Facebook
  2. Google Play Services
  3. Gestore pagine Facebook
  4. BBM
  5. Words with Friends
  6. Instagram
  7. Facebook Messenger
  8. ooVoo Video Call Text & Voice
  9. ChatON Voice & Video Chat
  10. The Weather Channel

App Android che consumano più batteria e dati all’attivazione

A sorpresa però non manca un elenco di app Android capaci di superare i consumi dei titoli sopra-citati semplicemente in fase d’attivazione, con un rendimento in negativo nettamente superiore pur se utilizzate meno. Tra i titoli non mancano applicazioni note il cui utilizzo è oramai in crescendo, peggiorando drasticamente l’autonomia dei vostri smartphone che in tal modo vedono ridurre in modo consistente la propria longevità di carica:

  1. Snapchat
  2. Amazon Shopping UK
  3. Spotify
  4. LINE
  5. Samsung WatchON
  6. Netflix
  7. Clean Master
  8. Amazon Kindle
  9. Amazon Shopping
  10. BBC News

Come migliorare l’autonomia del proprio smartphone Android

Incrementare la longevità della vostra batteria è possibile, secondo AVG, ricorrendo a piccoli accorgimenti come la riduzione del numero di applicazioni utilizzate, la pulizia di cache per app e browser oltre che la riduzione di tempo dell’uso – spesso compulsivo – di social network e messaggistica.