Homtom HT5 e HT6

Homtom HT5 e HT6: due smartphone economici con autonomia al top

Probabilmente avete già sentito parlare di Doogee, un produttore di smartphone con sede in Cina che che nel corso degli ultimi anni ha rilasciato alcuni dispositivi interessanti e che nelle scorse settimane ha lanciato i suoi nuovi smartphone Homtom HT5 e HT6, due particolari dispositivi che dovrebbero essere caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Entrambi gli smartphone presentati da Doogee sono disponibili per il pre-ordine dal 24 settembre, con le spedizioni previste per ottobre, ma andiamo ad analizzarne insieme le caratteristiche.

Homtom HT5

Homtom HT5, il più piccolo tra i due, ha un design di dimensioni compatte e dispone di uno schermo IPS HD da 5 pollici, caratteristiche che ne rendono veramente comodo l’utilizzo con una mano sola.

Homtom HT5

Le sue specifiche tecniche sono nella media, ma la capacità della batteria è fuori dall’ordinario, a bordo dello smartphone troviamo infatti una batteria da ben 4250mAh che contribuirà certamente a garantire un’autonomia più che invidiabile (a detta della società, circa 5 giorni con un utilizzo medio).
Per il resto, Homtom HT5 è caratterizzato da un SoC MediaTek MT6735P, 1GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibili tramite microSD e dispone di una fotocamera posteriore da 8 megapixel e anteriore da 5 megapixel.

Pre-ordinabile al prezzo di 107€

Specifiche tecniche complete

Dimensioni e peso 143x70x9.8 mm, 170 grammi
Processore MediaTek MTK6735P, CPU quad-core a 1GHZ, 64-bit
GPU Mali T720
RAM 1GB
Display 5”, 1280×720, HD IPS
Storage 16GB espandibili tramite microSD
Fotocamera Anteriore da 5 megapixel, posteriore da 8 megapixel con flash LED
Batteria 4250 mAh, non rimovibile
Porte, sensori e funzionalità LTE, 3G HSPA +, radio FM, USB, GPRS, EDGE, Wi-Fi, Bluetooth, connettività GPS, 3.5mm hadphone jack, NFC, supporto Dual SIM con Dual Standby
Sistema operativo Android 5.1 Lollipop

Homtom HT6

Homtom HT6, il fratello maggiore, avrà a bordo una batteria da 6,250mAh che sarà in grado di garantire un uso medio di 7,3 giorni, 2-3 giorni di uso pesante e fino a 72 ore di conversazione.
L’azienda sostiene anche una volta raggiunto il 5% di batteria il dispositivo sarà comunque in grado di rimanere a carico per altre 65 ore in stand-by prima di dover essere ricaricato e, inoltre, grazie al supporto per la tecnologia di ricarica veloce Pump Express Plus di MediaTek sarà possibile ricaricare lo smartphone fino al 75% in meno di 30 minuti.

Homtom HT6

Parlando di specifiche, Hontom HT6 ha bordo un SoC MediaTek MT6753 a 64 bit, display IPS HD da 5,5 pollici, 2 GB di ram e 16 GB di memoria interna, anche qui espandibili tramite microSD.
Il comparto fotografico è invece composto da una fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED e da una fotocamera frontale da 5 megapixel. Per concludere, il dispositivo sarà spesso solo 9,9 millimetri e avrà pre-installato Android 5.1 Lollipop.

Pre-ordinabile al prezzo di 125€

Specifiche tecniche complete

Dimensioni e peso 153.8x77x9.9 mm, 170 grammi
Processore MediaTek MTK6735P, CPU quad-core a 1GHZ, 64-bit
GPU Mali T720
RAM 2GB
Display 5,5”, 1280×720, HD IPS
Storage 16GB espandibili tramite microSD
Fotocamera Anteriore da 5 megapixel, posteriore da 8 megapixel con flash LED
Batteria 6250 mAh, non rimovibile
Porte, sensori e funzionalità LTE, 3G HSPA +, radio FM, USB, GPRS, EDGE, Wi-Fi, Bluetooth, connettività GPS, 3.5mm hadphone jack, NFC, supporto Dual SIM con Dual Standby
Sistema operativo Android 5.1 Lollipop

 

In sintesi, parliamo quindi di due smartphone sicuramente interessanti e con un ottimo rapporto qualità-prezzo, che potrebbero rivoluzionare la fascia economica del mercato fornendo un’autonomia molto sopra la media di smartphone ben più costosi.