Come inviare messaggi WhatsApp coi comandi vocali su Google Now [Guida]

L’accesso ai comandi vocali offerti da Google Now può facilitare alcune funzionalità come l’inviare messaggi WhatsApp sfruttando direttamente la voce, una possibilità recentemente limitata al mercato statunitense ma finalmente accessibile anche in lingua italiana.

L’arrivo di quest’opportunità si vincola a comandi vocali specifici che ci permetteranno di poter non solo definire il contenuto del messaggio da inviare sulla piattaforma d’instant messaging quanto anche scegliere direttamente la conversazione l’utente al quale indirizzare il tutto, semplicemente dettando da voce sfruttando l’hotword OK Google.

Comandi vocali e WhatsApp:

Le capacità d’invio messaggi WhatsApp coi comandi vocali sono infinite, Google ha infatti reso smart il riconoscimento di vocale di Google Now consentendo di poter combinare diverse chiavi di comando ottenendo il medesimo risultato. Tutto si vincola chiaramente alle corrette impostazioni dell’assistente vocale made in Mountain View sul vostro smartphone o tablet Android, aspetti per i quali – in particolare per l’hotword OK Google – potete visionare le seguenti guide:

Guida per inviare messaggi WhatsApp coi comandi vocali:

Come inviare messaggi WhatsApp coi comandi vocali su Google Now è un processo immediato da poter svolgere in pochi secondi, sfruttando tutta la comodità della dettatura vocale sfruttando diverse opzioni di comandi:

  • Invia messaggio WhatsApp
  • Invia WhatsApp
  • Messaggio WhatsApp
  • Messaggio WhatsApp X (Nome contatto rubrica)
  • Invia messaggio WhatsApp a X (Nome contatto rubrica)

A prescindere dal tipo di comando sfruttato Google Now potrà chiedervi o meno il contatto in rubrica al quale indirizzare il messaggio, piccolo passaggio dal quale sarete sollevati se l’avrete già specificato, passando successivamente alla dettatura vocale del contenuto di testo da inviare da confermare o ri-editare.

In caso di più contatti col medesimo nominativo Google v’indicherà quali, tra i corrispondenti, vorrete scegliere e successivamente, in caso un contatto abbia più numeri nella medesima scheda, a quale tipologia di recapito destinare il messaggio WhatsApp.

La scheda d’invio, oltre a riportate il testo ed il nominativo del contatto, vi permetterà di poter accedere al servizio di messaggistica tramite il comando touch posto sul margine inferiore. Se però vorrete eseguire questo processo vocalmente dovrete soltanto impartire l’ordine di aprire WhatsApp, una della formule verificate è la seguente: “OK Google>Apri WhatsApp“.

Conclusioni:

L’utilizzo dei comandi vocali per inviare messaggi WhatsApp può essere utile in molteplici situazioni e circostanze, specialmente al volante se in possesso di un kit auto di sostegno dello smartphone o del tablet evitandovi così ulteriori distrazioni pratiche in fase di comunicazione.

WhatsApp è disponibile gratuitamente all’interno del Google Play Store:

applink-googleplaystore