Foto leaked BlackBerry Priv

BlackBerry Priv si mostra con SoC a 64bit e registrazione video in 4K

BlackBerry Priv, il primo smartphone Android annunciato dalla società canadese torna a far parlare di sé.
Nonostante la società non abbia ancora comunicato nessuna data di uscita precisa e il prezzo di lancio del dispositivo, continuano ad emergere in rete sempre nuove immagini e dettagli riguardanti lo smartphone.

Osservando le nuove immagini trapelate è possibile notare come BlackBerry Priv avrà a bordo un SoC esa-core a 64 bit, in particolare il processore Snapdragon 808 accompagnato dalla GPU Adreno 418.
Tale configurazione, in accoppiamento alla fotocamera posteriore 18MP consentirà di registrare filmati in 4K a 30 fps, caratteristica che lo metterebbe alla pari con altri smartphone di punta concorrenti.

In seguito troviamo uno screen di BlackBerry Safeguard, l’applicazione realizzata ad-hoc dalla società per garantire anche su Android gli elevati standard di sicurezza a cui BlackBerry ci ha da sempre abituato.
Secondo i rumor, BlackBerry Priv sarà rilasciato entro la fine dell’anno, quindi la sua presentazione sembra essere ormai imminente, anche se non è chiaro in quali regioni avverrà inizialmente il lancio.

Riguardo le restanti specifiche del dispositivo, ricordiamo che secondo informazioni trapelate precedentemente BlackBerry Priv sarà caratterizzato da un display QHD da 5,5 pollici con tastiera QWERTY a scorrimento, 3GB di RAM, fotocamera posteriore da 18 megapixel con 6 lenti, stabilizzatore ottico, sistema di messa a fuoco rapida “Fast Focus” e doppio flash LED ed una fotocamera anteriore da 5 megapixel. Il tutto gestito da Android 5.1.1 Lollipop con una serie di aggiunte software da parte di BlackBerry.