Motorola Moto 360 2015 e 360 Sport: ufficiali specifiche tecniche, prezzo e date di vendita

Tra gli eventi e le presentazioni più interessanti, pronte a conquistare le luci dei riflettori all’IFA di Berlino, nelle ultime ore proprio Motorola ha deciso di togliere i veli sul nuovo portfolio smartwatch svelando ufficialmente i nuovi Motorola Moto 360 2015 e Motorola Moto 360 Sport.

Due scelte capaci di potenziare ulteriormente il portfolio wearable del brand statunitense con caratteristiche e novità che cercheremo di scoprire insieme.

Motorola Moto 360 2015

Motorola-moto-360-2015-tipologie

Il successore del Moto 360 (2014) non poteva che andare a migliorare non solo l’apparato hardware quanto soprattutto la piacevolezza estetica di un dispositivo capace, per primo nel settore, di avvicinare il mondo smartwatch a quello degli orologi analogici. Rispetto la precedente versione viene confermata la banda nera, sul bordo inferiore, giustificata per garantire – con tanto di paragoni – la riduzione dei bordi display sino al 22%.

Il Motorola Moto 360 2015 è stato realizzato in tre varianti, di cui una femminile con misure standard e due maschili con due diversi tagli di display: il primo da 1,56”, incastonato su cassa da 46mm, dalla risoluzione di 360 x 330 pixels ed alimentato da una batteria da 460 mAh, il secondo invece da 1,37”, in questo caso su cassa da 42mm, con risoluzione da 360 x 325 pixels ed alimentazione con una batteria da 325 mAh.

Motorola-moto-360-2015-display-ratio

La scheda tecnica Motorola Moto 360 2015 di entrambe le varianti è invece identica sotto ogni aspetto offrendo:

  • SoC basato su processore Qualcomm Snapdragon 400
  • RAM da 512MB e storage interno da 4GB, come sempre non espandibile
  • Connettività basata su Bluetooth 4.0 e WiFi
  • Sensori multipli come cardiofrequenzimetro, accelerometro, luminosità, giroscopio e vibrazione
  • 2 microfoni incorporati, presenza della tecnologia per la ricarica ad induzione
  • Cassa con certificazione IP67, per l’impermeabilità ad acqua e polveri
  • Android Wear

Il miglioramento tecnico dovrebbe garantire una maggiore autonomia, certificata sino a due giorni di utilizzo consecutivo, mentre quello estetico si accompagna ad una maggiore personalizzazione. Quest’ultima una scelta si dimostra in linea con la recente line-up smartphone targata Motorolasupportati in alcuni paesi dal servizio di customizzazione Moto Maker – capace di proporre gli smartwatch in diverse colorazioni, sia per la casse che per alcune rifiniture, oltre che con cinturini in svariati materiali.

Il Motorola Moto 360 2015 sarà disponibile a partire dalla fine del mese di Settembre, ad un prezzo standard di 299,00 euro, con incrementi ancora non definiti capaci – in base alle combinazioni cromatiche e dei materiali proposte – di poter raggiungere anche una valutazione doppia e superiore i 400,00 euro.

Motorola Moto 360 Sport

Motorola-moto-360-sport-copertina

La variante sportiva, prima versione realizzata da Motorola, rappresenta una soluzione sportiva per chi non vuole rinunciare all’utilità di uno smartwatch oppure preferisce un design formale e meno elegante o sofisticato avendo a disposizione anche i giusti strumenti per il monitoraggio dell’attività fisica.

Il Motorola Moto 360 Sport è disponibile in una sola variante, capace di riproporre una scheda tecnica similare a quella del Moto 360 2015 ma più assortita nell’ambito delle implementazioni sportive e non a caso troviamo in aggiunta:

  • Display “AnyLight” per riflettere la luce e migliorare la visibilità anche in ambienti molto luminosi
  • GPS integrato
  • Sensore per la rivelazione delle pulsazioni
  • Certificazione d’impermeabilità sino a quasi 1 metro, oppure all’immersione a minori profondità sino a 30 minuti

I miglioramenti tecnici sono identici a quelli proposti dal Moto 360 2015, a quest’ultimi vanno aggiunti tutti i vantaggi tipici di un activity tracker che lo smartwatch – pur se in ambito sportivo – non mancherà di garantire.

Il Motorola 360 Sport non ha sarà disponibile a breve, disponibilità e prezzo saranno comunicate prossimamente da Motorola e Lenovo, nonostante ciò le impressioni ci portano a pensare a valutazioni contenute ed in linea con i competitors per poter dare un’importante spallata al mercato fitness.