Nell’era che stiamo attraversando, lo smartphone è diventato un compagno indispensabile nella vita di tutti i giorni per rimanere costantemente connessi ad internet e ai social network, inviare e-mail, scattare e condividere foto e video, riprodurre musica, giochi e molto altro ancora.

Decidere quale smartphone acquistare è quindi un grosso problema che va affrontato tenendo in considerazione moltissimi fattori che saranno poi determinanti durante l’utilizzo dello stesso. Ma quali sono i principali elementi da analizzare prima dell’acquisto?

Per rendervi la vita più facile oggi cercheremo di riassumere tutto ciò che c’è da sapere prima di acquistare un nuovo smartphone, a partire dalle dimensioni dello schermo, fino ad arrivare alle varie caratteristiche tecniche, al prezzo e molto altro ancora.

I fattori che influenzano la scelta di uno smartphone

 1  Dimensioni del display

Ogni utente ha diverse necessità e a tal proposito il mercato mette a disposizione smartphone con schermi di diagonali differenti per ogni utilizzo per rendere agli utenti più semplice scegliere quale smartphone acquistare. Anche se al momento sono in voga gli schermi particolarmente grandi, è risaputo che uno smartphone più piccolo è probabilmente una scelta di gran lunga più comoda.

Samsung-Galaxy-Note-8.0-1-2-1-1080x675
Le dimensioni contano, ma non sempre è meglio abbondare!

Chi utilizza lo smartphone principalmente per restare in contatto con i propri amici e per restare connessi col mondo dei social network non avrà bisogno di uno schermo molto grande, mentre chi lo usa anche come piattaforma di intrattenimento per vedere film o giocare sentirà sicuramente la necessità di un display di dimensioni maggiori.

Schermi con diagonale inferiore ai 4,5 pollici

Il motivo principale per acquistare uno smartphone con display piccolo è per il suo design compatto che non rende necessario dover allungare il pollice per raggiungere gli angoli periferici dello schermo. A causa dell’evoluzione del mercato, però, i dispositivi con display di tali dimensioni stanno ormai quasi completamente scomparendo e, quando le dimensioni sono un fattore chiave per l’acquirente, scegliere quale smartphone acquistare si rivela più complesso.

Schermi con diagonale da 4,5 a 5,4 pollici

La maggior parte degli smartphone in circolazione hanno a bordo un display con dimensioni comprese tra 4,5 e 5,4 pollici, che è diventato ormai lo standard in quanto tali dimensioni forniscono il miglior compromesso per l’usabilità con una sola mano permettendo al tempo stesso di avere uno schermo di dimensioni ragionevoli.

Schermi con diagonale da 5,5 pollici o più

Sul mercato troviamo anche i cosiddetti phablet, dispositivi con display da 5,5 pollici o poco più che si classificano tra i normali smartphone e i tablet e che si rivelano particolarmente utili per guardare video, leggere eBook o per mantenere più applicazioni a schermo. Tali dispositivi sono un’ottima alternativa per chi non vuole acquistare un tablet e non sa quale smartphone acquistare ma ha comunque bisogno di un dispositivo con un display abbastanza grande che non penalizzi troppo la portabilità.

 2  Caratteristiche tecniche

Una volta scelta la dimensione del display adatta alle proprie esigenze, è necessario analizzare l’uso principale a cui sarà destinato lo smartphone. Ma quale smartphone acquistare? Meglio dispositivo di fascia bassa che vi possa permettere di compiere tutte le operazioni più basilari o è preferibile optare per un top di gamma che oltre a telefonare e controllare le email possa consentire di giocare ai videogames più recenti e scattare fotografie di qualità elevata?

project-ara
Project Ara, lo smartphone modulare personalizzabile

Uno dei punti di forza di Android è la grande varietà di dispositivi con caratteristiche hardware differenti che è possibile trovare sul mercato, anche se in genere, gli smartphone più potenti e desiderabili hanno schermi enormi, mentre i modelli con schermi più piccoli tendono ad avere delle caratteristiche di fascia più bassa. (Ci sono comunque le dovute eccezioni! NdR)

Processore

Un buon processore dovrebbe tradursi in un’ottima fluidità generale del dispositivo e in un’apertura e esecuzione più rapida delle applicazioni, una caratteristica da analizzare per definire quale smartphone acquistare in quanto si rispecchierà sull’esperienza di utilizzo, ma non è la velocità di clock a determinare la bontà di un processore.

Per capire se un determinato SoC possa essere adatto al proprio utilizzo è bene dare sempre un’occhiata ai vari benchmark presenti in rete che, seppur in maniera approssimativa, forniscono uno specchio generale delle prestazioni complessive che si potranno ottenere durante l’utilizzo giornaliero.

RAM

La quantità di RAM presente a bordo di uno smartphone è fondamentale per il multitasking ed è un elemento determinante per capire quale smartphone acquistare. Cercate quindi di evitare i dispositivi con solo 1 GB di memoria di sistema, che si riveleranno poi scattosi durante il normale utilizzo a causa della saturazione della stessa.

Un buon midrange con 2GB di RAM riesce già a fornire una migliore esperienza, ma in un futuro non molto lontano 3GB potrebbe essere lo standard per garantire la migliore esperienza utente senza alcun impuntamento.

 3  Durata del supporto

La maggior parte dei dispositivi Android, di regola, ha un supporto per gli aggiornamenti della durata di 24 mesi e questa dovrebbe essere una caratteristica da tenere a mente quando si è indecisi su quale smartphone acquistare, ciò rende quindi problematico acquistare ad esempio un top di gamma dello scorso anno proposto ad un prezzo stracciato in quanto si rischia di rimanere con uno smartphone dalle caratteristiche di tutto rispetto ma che non verrà più supportato dalla società che lo produce.

android-m-l

Chi preferisce ricevere costantemente gli aggiornamenti di Android più recenti potrebbe ripiegare su uno smartphone Nexus in quantom, tali dispositivi, ricevendo gli aggiornamenti direttamente da Google, spesso vengono aggiornati per primi e hanno un supporto più esteso rispetto ad altre marche anche più blasonate.

Ma un altro aspetto importante da tenere a mente mentre si pensa a quale smartphone acquistare è anche il supporto a lungo termine da parte della comunità, questo poiché una volta terminato il supporto da parte della società, affidandosi alla community sarà possibile installare custom ROM e aggiornamenti non ufficiali che garantiscono ad alcuni smartphone una longevità maggiore.

 4  Autonomia

android-battery

La durata della batteria è una delle caratteristiche più importanti da tenere in considerazione per decidere quale smartphone acquistare, una batteria con una capienza più elevata non significa però una maggiore durata della batteria del dispositivo. Possiamo considerare longevo un qualsiasi smartphone che dura più di 8 ore in navigazione 4G LTE, anche se con le dovute ottimizzazioni è possibile raggiungere risultati migliori.

Molti fattori – tra cui processore, dimensioni dello schermo e ottimizzazione del sistema operativo – determinano l’autonomia di uno smartphone. Tuttavia, molti utenti decidono quale smartphone acquistare basandosi principalmente su questo fattore e dato che, nonostante la continua evoluzione nel campo di display e processori, le batterie utilizzano ancora la stessa tecnologia introdotta tempo addietro i produttori hanno dovuto adeguarsi scendendo a compromessi.

Conviene quindi tenere in considerazione il supporto alle varie tecnologie di ricarica rapida (es. Quick Charge 2.0) implementate dai vari produttori in modo tale da poter ricaricare lo smartphone avendo poco tempo a disposizione.

 5  Prezzo

L’ultimo ma sicuramente non meno importante fattore da considerare mentre si pianifica quale smartphone acquistare è il budget a disposizione per l’acquisto del nuovo smartphone. Grazie alle numerose offerte presenti in rete e ai codici sconto che è possibile ottenere gratuitamente sui più blasonati siti di couponing è possibile accaparrarsi un top di gamma senza spendere cifre esorbitanti.

In caso non ne sentiate la necessità, il mercato mette comunque a disposizione moltissimi dispositivi di diverse fasce di prezzo tra cui scegliere a seconda delle diverse esigenze di utilizzo.

Conclusioni

Com’è possibile dedurre dai cinque punti analizzati poco sopra, documentandosi a dovere, scegliere quale smartphone acquistare è davvero semplice e richiede una breve analisi di pochi ma importanti fattori. È chiaro comunque che alla fin fine lo smartphone dovrà anche rispecchiare i vostri gusti estetici e che non sempre bisogna farsi condizionare solo da un’ottima scheda tecnica.

In ogni caso, qualora ce ne fosse la possibilità, noi consigliamo sempre di testare con mano lo smartphone che avete adocchiato (direttamente in negozio o chiedendo ad un amico che lo possiede) così da verificare se effettivamente è la scelta giusta per l’utilizzo che ne farete successivamente all’acquisto. E voi, siete ancora indecisi su quale smartphone acquistare?