Come

Come impostare Google come pagina iniziale su Android

In quante occasioni, utilizzando il browser sul tuo smartphone o tablet Android, ti è capitato di aprire una pagina web e di trovare come motore di ricerca Bing o ancora la homepage di Yahoo!, Virgilio, Libero o Tiscali piuttosto che Google? Sono in molti che utilizzando il browser del “Colosso di Mountain View” sul proprio PC, preferiscono averlo anche sul loro dispositivo mobile. Se rientri anche tu fra questi, andiamo a vedere insieme come impostare Google come pagina iniziale su Android.

Come cambiare homepage su Android in 3 semplici step

Pur trattandosi di pochi step che richiedono un tempo veramente ridotto per essere portati a termine, chi acquista un nuovo smartphone Android si ritrova spesso spaesato, non sapendo dove mettere le mani per configurare il browser in modo da garantire l’esperienza ottimale per le proprie esigenze. A tal proposito, torna utile un breve schemino con i passi da seguire per cambiare homepage su Android, da rivedere nei seguenti step:

  • Procedi aprendo Chrome, il browser predefinito presente a bordo di ogni device Android;
    Come impostare Google come pagina iniziale su Android
  • A seguito tappa sui tre puntini posti in alto a destra e clicca su “Impostazioni“;
    Come impostare Google come pagina iniziale su Android
  • A questo punto non dovrai far altro che tappare sull’opzione “Motore di ricerca” e selezionare “Google“;

Ad operazione completata non dovrai far altro e potrai sin da subito aprire una nuova scheda del browser ed utilizzare Google per le tue ricerche.

Conclusioni

Come avrai modo di dedurre, impostare Google come pagina iniziale è un’operazione semplice ed alla portata di tutti. Bastano infatti pochi minuti per portare a termine i passaggi della procedura presente nella guida. Sulla stessa falsariga di quanto indicato, puoi settare anche altri motori di ricerca sul tuo dispositivo Android. È bene precisare, però, che sulla versione mobile di Chrome non è possibile scegliere ulteriori motori di ricerca se non quelli pre-impostati presenti nelle impostazioni.

Infine, tieni conto che su Chrome, trattandosi del browser ufficiale di Big G, è possibile digitare il termine d’interesse all’interno della barra degli indirizzi ed in seguito dare “Invio” per poter dare il via alle ricerche, senza la necessità di compilare l’apposito campo presente sulla pagina del motore di ricerca.