Amazon Fire 7

Amazon Fire: il nuovo tablet low-cost pensato per l’intrattenimento

Quando si parla di “corsa al ribasso” non possiamo non menzionare Amazon, la prima società ad annunciare un tablet sotto i 200 euro nel 2012. Dopo gli scarsi risultati ottenuti nel mercato degli smartphone con il Fire Phone, gli sforzi della società si sono infatti concentrati maggiormente sul settore Tablet e secondo il Wall Street Journal le cose si stanno per fare ancora più interessanti.

La società, infatti, ha appena proposto una nuova versione della serie Kindle Fire Kids Edition e ha annunciato i nuovi Amazon Fire, Fire HD 8 e Fire HD 10, tre nuovi tablet interessanti sotto vari punti di vista e che potrebbero rivoluzionare una fetta di mercato attualmente dominata dai maggiori produttori di smartphone. Ma andiamo ad analizzare in maniera più dettagliata il nuovo Fire, la proposta low-cost della multinazionale americana.

“Oggi facciamo un altro passo avanti verso il nostro obiettivo di offrire prodotti di qualità superiore a prezzi accessibili con il nuovo tablet a meno di 60 euro” – Jeff Bezos, CEO di Amazon.

Durante la presentazione, il CEO di Amazon ha affermato che: “Il nuovo Fire integra un processore quad-core (a 1.3 GHz), è incredibilmente resistente, ed è sostenuto dall’ecosistema di contenuti di Amazon. Fire stabilisce un nuovo standard qualitativo per ciò che un cliente può aspettarsi da un tablet economico”.
Come potete immaginare non si tratta certo di un top di gamma, ma in ogni caso parliamo comunque di un ottimo dispositivo che dovrebbe garantire una maggiore durabilità rispetto ad iPad Air e fornire una potenza di elaborazione maggiore dei tablet concorrenti della stessa fascia, come ad esempio il Samsung Galaxy Tab 3 Lite.

pack-techdetails._V310917306_

Amazon Fire misura 191 x 115 x 10,6 mm per un peso di 313 grammi, è caratterizzato da un display IPS da 7 pollici con risoluzione 1024×600 (171 ppi), SoC quad-core a 1.3Ghz, 1 GB di memoria RAM e dispone di 8 GB di memoria interna espandibili fino a 128GB tramite microSD con la possibilità di archiviare gratuitamente in cloud tutti i contenuti Amazon e le foto scattate.
Troviamo poi una fotocamera posteriore da 2 megaxpixel che permette di registrare video fino a 720p e una fotocamera frontale con risoluzione VGA, il tutto accompagnato da una batteria che dovrebbe garantire un’autonomia media di circa 7 ore con un uso moderato.
Infine, Amazon Fire avrà a bordo Fire OS 5 che, a detta della società, dovrebbe offrire la miglior esperienza di intrattenimento su questo genere di dispositivo.

In conclusione, Amazon Fire è disponibile fin da subito per il pre-ordine al prezzo di 59,99 euro con offerte speciali e 74,99 euro senza offerte speciali, con consegne previste dal 30 settembre, insieme ad una vasta gamma di accessori tra cui una cover disponibile nelle colorazioni: nero, blu, arancio, verde e viola, acquistabile al prezzo di 24,99 euro.