Recensione-OxyLed

OxyLED: ecco le tre migliori lampade a LED a basso consumo

Dopo anni di lavoro, le aziende produttrici di lampade a LED hanno finalmente raggiunto il loro obiettivo principale: riuscire a proporre un buon sostituto alle comuni lampadine a incandescenza, che hanno ormai fatto il loro tempo.
Per il consumatore, i principali vantaggi dell’utilizzo di lampade a LED sono chiari: maggiore efficienza energetica, maggiore durata e, in molti casi, migliore illuminazione. Col passare degli anni i prezzi sono scesi costantemente e moltissime società hanno introdotto differenti tipologie di lampade LED per diversi utilizzi e fasce di prezzo.

Ma qual è il migliore compromesso per chi cerca qualcosa di semplice e compatto per illuminare scale, passaggi, armadi e moltissimi altri ambienti chiusi?
OxyLED propone una vasta gamma di lampade a LED che consentono di illuminare in maniera adeguata qualsivoglia tipo di ambiente a seconda delle proprie esigenze.

 1  OxyLED T-05

La prima lampada che andremo ad analizzare è la OxyLED T-05, una comodissima luce notturna con sensore di movimento (PIR) agganciabile a qualsiasi superficie, pareti comprese, in maniera semplice ed efficace grazie all’adesivo dall’ottima presa posto sul retro.

oxyledt05

Confezione, Design e caratteristiche

Ad una prima analisi, all’interno della confezione troviamo la lampada racchiusa in una semplice busta trasparente, un biglietto con le informazioni sulla garanzia del prodotto e l’adesivo da utilizzare per il fissaggio.
Sul retro della confezione è invece possibile notare le specifiche della lampada elencate a seguito:

  • Potenza operativa: 0.7w
  • Portata del sensore: 3 metri, 120°
  • Quantità dei LED: 10 LED
  • Colore della luce: calda
  • Vita dei LED: 80.000 ore o più
  • Funzionamento a batteria: richiede 3 pile AA (non incluse)
  • Dimensioni: 7,09 “x 1,18” x 0,51 “; 188x30x13mm
  • Materiale: ABS
  • Peso leggero: 102g / 3,5 oz

La lampada è caratterizzata da un corpo levigato all’interno del quale sono posizionati 10 LED un sensore di movimento che, tramite l’apposita modalità, permette di attivare e disattivare i LED in maniera del tutto automatica.

Autonomia e utilizzo

I LED ad alta intensità presenti a bordo della lampada OxyLED T-05 consentono di illuminazione in maniera ottimale gli ambienti desiderati e il al sensore di movimento con tecnologia PIR permette di spegnere in maniera automatica la lampada qualora non venga rilevata alcuna attività durante gli ultimi 15 secondi.

Sul retro della lampada è presente uno switch a tre posizioni che consente di accendere la lampada in maniera fissa senza sfruttare il sensore o di usufruire dello stesso in caso di necessità, così da avere un’autonomia maggiore prima di dover sostituire o ricaricare le 3 pile di classe AA poste nel vano posteriore.

OxyLed T-05 si rivela quindi un’ottima lampada versatile ed economica che garantisce un’ottima autonomia e copertura di luce anche negli ambienti più ostici. In breve, una soluzione smart che si rivela un ottimo compromesso per la maggior parte delle necessità.

 2  OxyLED T-01

OxyLED T-01, una lampada versatile agganciabile a pareti o qualsivoglia superficie in maniera semplice e pulita grazie alla comoda back-cover su cui sono posti due adesivi dall’ottima presa.

oxylimg1

Confezione, Design e caratteristiche

La confezione si presenta semplice e minimale, sul retro sono presenti le informazioni riguardanti le caratteristiche del prodotto, mentre al suo interno troviamo la lampada racchiusa in un imballo di polietilene a bolle d’aria e un biglietto con le informazioni sulla garanzia del prodotto.

OxyLED T-01 ha un peso peso di appena 104 grammi che contribuisce a renderla adattabile per numerosi utilizzi, mentre le sue dimensioni sono di 18 x 5,5 x 3,5 cm.
All’apparenza il design è ben curato in ogni dettaglio dimostrando come OxyLED sia attenta ai diversi aspetti dei propri prodotti, cercando non solo di fornire una semplice lampada ma nel complesso un prodotto veramente valido.

La lampada è caratterizzata da un corpo levigato e incavato su cui è incassata la sezione centrale formata da 4 LED bianchi orientabili verso entrambi i lati fino a 180° e attivabili tramite un sensore touch posto sul frontale, sul lato troviamo invece il logo dell’azienda.

Autonomia e utilizzo

La lampada OxyLED T-01, grazie al consumo ridotto dei LED ad alta intensità, consente una perfetta illuminazione degli ambienti garantendo al tempo stesso ben 100 ore di autonomia prima di dover sostituire o ricaricare le 3 pile di classe AAA poste nel vano posteriore.
Nel complesso quindi parliamo di un prodotto versatile e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo che riesce a garantire un’ottima copertura di luce in tutte le situazioni.

 3  OxyLED T-03

OxyLED T-03 si rivolge invece a chi cerca una lampada con un design differente e più curato da posizionare in ambienti che necessitano diversi standard estetici, mantenendo comunque una dotazione tecnica di tutto rispetto.

Senza titolo-2

Confezione, Design e caratteristiche

La confezione si presenta più completa delle altre sopracitate e oltre alle caratteristiche elencate sul retro troviamo un libretto di istruzioni che fornisce istruzioni dettagliate per il fissaggio alla parete e, ovviamente, viti, tasselli e adesivi necessari.

Le dimensioni di OxyLED T-03 sono di 18 x 5,5 x 3,5 cm, mentre il peso è di ben 2014 grammi.
La lampada è caratterizzata da un corpo in acciaio inossidabile con un aspetto satinato, sul cui frontale sono presenti dei LED ad alta intensità attivabili in maniera fissa o automatica tramite un sensore di movimento posto poco sotto.
Più in basso, sul margine inferiore troviamo inoltre altri 2 LED orientati che consentono di illuminare l’area sottostante in maniera efficace.

Autonomia e utilizzo

Sempre sul lato inferiore, è presente un comodo switch a tre posizioni che consente di scegliere tra tre diverse modalità a seconda delle necessità dell’utente e che contribuisce a dare una maggiore versatilità alla lampada.

In sintesi la lampada consente di illuminare in maniera ottimale la maggior parte degli ambienti domestici garantendo una discreta autonomia prima di dover sostituire o ricaricare le 4 pile di classe AA poste nel vano posteriore.