Gboard

Come disattivare il correttore automatico su Google Gboard | GUIDA

Il correttore automatico proposto dalla tastiera Google Gboard, rappresenta senza dubbio una comodità che può aumentare la rapidità della scrittura, anche se non sempre questo tipo di aiuto software propone le giuste parole durante la composizione di un testo o un messaggio. Succede spesso infatti, che nello scrivere una particolare frase o parola, la correzione effettuata dalla tastiera sia completamente inopportuna.

Qual’ora quindi vorreste far a meno di questo piccolo inconveniente, che fa parte della lista “contro” del suddetto aiuto software proposto da Gboard, presente ormai anche in tutte le altre tastiere, sarà per fortuna possibile disabilitarne facilmente la funzione attraverso le impostazioni.

Ovviamente la disattivazione di tale funzione ha anche i suoi svantaggi, rappresentati dal fatto che possibili errori di battitura che non noterete non verranno più corretti automaticamente, anche se Gboard continuerà comunque a mettere in evidenza gli errori sottolineandoli e suggerendovi le possibili parole corrette.

Gboard: come disattivare il correttore automatico

La prima cosa da fare, è recarsi nel launcher delle app e toccare l’icona di Gboard, così da accedere direttamente alle preferenze dell’app. Casomai però non aveste attivato la presenza dell’icona relativa alla tastiera nell’app drawer, potrete in alternativa tenere premuta la virgola nella tastiera, la quale funge anche come scorciatoia per il menù delle impostazioni.

Gboard

Una volta aperta la finestra relativa alle impostazioni, si presenteranno diverse voci con cui è possibile personalizzare le varie funzioni e i vari settaggi di Google Gboard. La voce che in questo caso ci interessa è Correzione testo, la quale contiene tutte le relative opzioni inerenti alla correzione automatica.
GboardGboard

Una volta toccata la voce ed aperta la finestra, non vi resta che scorrere fino a raggiungere la sezione Correzioni ed agire sul toggle relativo alla voce Correzione automatica, per liberarvi definitivamente di quest’ultima. In questo modo, Gboard non applicherà più in automatico la correzione nelle parole digitate, dopo aver premuto lo spazio.