Come risolvere Bootloop Android

Come risolvere bootloop Android dopo l’installazione di una custom rom

Quando si parla di bootloop Android si fa riferimento ad un errore che blocca il dispositivo mobile a seguito dell’avvio dell’animazione iniziale. Il risultato del caricamento continuo del bootloader di avvio comporta il surriscaldamento del terminale di turno. Quand’è che si verifica il problema? Sostanzialmente, quando si installa una custom rom contenete un aggiornamento di sistema o quando è integrato un framework differente da quello installato in precedenza.

Onde evitare problemi di mancato avvio dello smartphone, in questa guida ti segnaliamo come risolvere bootloop Android, dopo l’installazione di una custom rom.

STEP 1: se hai una custom rom, devi avere anche una recovery. Perciò, per risolvere bootloop Android, inizia a riavviare in recovery

Come risolvere Bootloop Android dopo l’installazione di una custom rom

STEP 2: effettua un full wipe (dalvik, cache, sysem, data)

STEP 3: reinstalla la custom rom, partendo dalla seleziona del file .zip

STEP 4: ora non devi far altro che aspettare la visualizzazione del messaggio “successful” e procedi con l’installazione delle gapps

STEP 5: ora, prima di procedere con il riavvio, è opportuno effettuare un wipe cache e dalvik

STEP 6: l’ultimo passaggio della procedura è basato sul tap su “reboot system

Conclusioni: ora sai come risolvere bootloop Android, dopo l’installazione di una custom rom. Tieni conto però che il mancato riavvio del dispositivo, come abbiamo detto in fase iniziale, può anche dipendere da un framework diverso da quello precedentemente installato o, più raramente, da aggiornamenti del firmware non effettuati nella maniera corretta o non andati a buon fine.

Prossimamente, perciò, vedremo come la soluzione del bootloop Android anche se hai un firmware originale con recovery o se hai un firmware originale senza né recovery né root.