Android surriscaldamento batteria temperatura sotto controllo con Coolify

Android surriscaldamento batteria: temperatura sotto controllo con Coolify

 

Che il calore sia il nemico numero uno degli smartphone è risaputo ed in estate il problema Android surriscaldamento batteria è ancora più evidente. A fronte di un uso intensivo del dispositivo, è inevitabile che dopo un po’ di tempo inizi a scottare. Urgono precauzioni. Con Coolify, applicazione gratuita rilasciata da OneXuan App nella categoria “strumenti” del Play Store, non solo puoi tenere la temperatura del dispositivo sotto controllo, ma puoi anche “raffreddarlo”.

Quali sono le caratteristiche di Coolify? Perché scaricarla? Come evita la seccatura Android surriscaldamento batteria? In questo articolo, forniamo una panoramica a 360 gradi di quest’applicazione che nulla a che vedere con i task killer, visto che né termina le applicazioni in background né libera la memoria. 80 tweaks, ossia 80 correzioni, sono in grado di ottimizzare i parametri di sistema, strettamente connessi alla batteria o alla Virtual Machine del sistema operativo di Google. Chiaramente, l’interazione con i valori di sistema necessita dei permessi di root.

L’aspetto positivo di Coolify è che è supportato dall’80% delle custom ROM. Il suo funzionamento è eccellente, perché non consuma quasi nulla in termini di RAM e opera in maniera silenziosa, in backgroud. A seguito del download gratuito (986 K) e dell’installazione (richiede Android 2.2 o versioni successive), avviala con un tap sul pulsante “Turn On Normal Temp Protection”. Subito dopo, dai il consenso ai permessi di root. Dopo le operazioni di inizializzazione, visualizzerai la temperatura del dispositivo ed un grafico che ti aggiorna sui valori in tempo reale.

Coolify Android surriscaldamento batteria

A questo punto, puoi iniziare ad implementare la migliore strategia per evitare la questione inerente ad Android surriscaldamento batteria. Gestisci in maniera personalizzata tutte le opzioni disponibili nelle apposite sezioni di Coolify. Sarà sufficiente premere il tasto menù per controllare:

  • Settings: le impostazioni per l’avvio dell’accensione del dispositivo, per la visualizzazione della temperatura espressa o in gradi Celsius o Fahrenheit, per l’abilitazione delle notifiche e per la registrazione dei LOG sul telefono
  • Cooling: il registro che ti mostra l’ora e la data precisa in cui Coolify ha “raffreddato” il telefono
  • Background: opzione per cambiare il colore dello sfondo o per selezionare una nuova foto dalla galleria
  • Upgrade: funzione per la verifica degli aggiornamenti

Per concludere, Coolify si conferma un’eccellente applicazione per tenere sotto controllo la temperatura del dispositivo, evitando che si surriscaldi. Ed in estate, si sa, la cosa è all’ordine del giorno.

Link Play Store: Coolify