Facebook Messenger raggiunge quota 700 mln di utenti attivi, il futuro è ancora roseo

Il colosso social festeggia il traguardo del proprio servizio di messaggistica volgendo lo sguardo al futuro con tanti progetti ambiziosi sui quali puntare.

Il successo degli assets di Facebook potrebbe apparire come qualcosa di scontato considerando la viralità dei servizi del noto social network ma così non è ed un caso particolarmente interessante, di come i risultati siano raggiungibili solo attraverso attente pianificazioni, è rappresentato da Facebook Messenger che può finalmente festeggiare il record dei 700 milioni di utenti attivi.

Il traguardo non è stato però semplice da raggiungere, basti pensare come appena un anno fa il colosso social stesse affrontando dati meno rassicuranti con un crollo del 76% nell’utilizzo della messaggistica di Facebook a causa dell’evoluzione delle abitudini degli utenti. Non solo l’acquisizione di WhatsApp, che ha permesso agli sviluppatori di conoscere da vicino l’instant messaging, ma soprattutto la scelta di separare la chat di Facebook Messenger dall’app nativa del social hanno permesso in meno di 12 mesi di recuperare le percentuali perse e puntare in alto con numeri impressionanti illustrati da Mark Zuckerberg con grande soddisfazione nell’ultimo meeting aziendale.

facebook platform -facebook f8- facebook messenger

Il futuro pare esser stato appena tracciato, i 700 milioni di utenti attivi – senza considerare gli incrementi previsti nei prossimi mesi – spalancano ancor più le porte al progetto di Messenger Platform che presto porterà la piattaforma di messaggistica ad imporsi come un circuito indipendente nel quale poter chattare, scambiare files ma soprattutto trasferire denaro come con PayPal ed eseguire transazioni con una comunicazione diretta con i commercianti in modo similare ad Amazon. Facebook Messenger sembra quindi sempre più proiettata verso una rivoluzione che sarà affiancata da tanti progetti, legati e mai casuali, come le piattaforme di gaming integrate ed il dialer Hello per capire sempre più informazioni grazie ai quali la crescita dovrebbe essere ulteriormente assicurata.